Lazio, Sarri : “Voglio una crescita, non una reazione, l’arbitro oggi ha interpretato male la gara”

La Lazio di Sarri torna alla vittoria. Dopo la debacle danese in Europa League, suona per 4 volte il violino alla Cremonese. Il tecnico toscano ha commentato così in conferenza […]

La Lazio di Sarri torna alla vittoria. Dopo la debacle danese in Europa League, suona per 4 volte il violino alla Cremonese. Il tecnico toscano ha commentato così in conferenza stampa la gara.

CREMONESE LAZIO – SARRI

Non vorrei che quella di oggi fosse una semplice reazione. Vorrei che fosse l’inizio di un periodo in cui abbiamo capito perché ci succedono certe cose. Poi è chiaro che una partita si può perdere. Ma a noi non succede questo, a noi succede di non giocarle. Spero che questa sia una prestazione della consapevolezza, non della reazione.

Il germe è la motivazione e se si ripropone vuol dire che qualcosa c’è. Si può ricercare nello staff, nello spogliatoio, nell’ambiente o nel gruppo che non ce la fa a caricarsi di energia nervosa. Io l’ho chiamata germe, è la motivazione che ci porta a certe cose. La mia squalifica? Nelle ultime settimane ce ne sono stati a gogo, oggi l’arbitro ha interpretato male la gara. Il quarto uomo sa benissimo com’è andata. Cancellieri doveva rimpiazzare Immobile, ma si è fatto male Patric e quindi si è perso tempo“.

SEGUICI SU TWITTER

LAZIO SPONSOR PEWEX

 

Da non perdere

Iscriviti alla Newsletter

Per le ultime notizie sulla Lazio iscriviti alla newsletter. E' GRATIS

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

ULTIME NOTIZIE