Centenario Maestrelli, celebrazioni al via da domani: l’iniziativa prima di Lazio-Spezia

Centenario Maestrelli, la ricorrenza è prevista per il prossimo 7 ottobre. Ma già nel pre lunch match ci sarà un importante antipasto

Il centenario Maestrelli sarà al centro del ritorno in campo della Lazio dopo la pausa per le Nazionali. I biancocelesti vogliono celebrare con tutti gli onori dovuti l’artefice del primo scudetto, che venerdì prossimo avrebbe compiuto un secolo di vita. In attesa di quella data, in cui i festeggiamenti culmineranno con una cerimonia in Campidoglio, la società ha già iniziato a dare vita ad alcune iniziative a ricordo.

CENTENARIO MAESTRELLI, L’INIZIATIVA

E una di esse avrà luogo all’Olimpico, poco prima del fischio d’inizio di Lazio-Spezia, previsto per le 12.30. Quando, recita una nota ufficiale, “la Curva Sud verrà intitolata ufficialmente al Maestro. Sarà il presidente Lotito a tagliare il nastro biancoceleste e a battezzare la ‘Curva Maestrelli’ (nome che per la prima volta verrà scritto sul biglietto del settore). Qui troverà posto la sua immagine storica, cara a tutte le generazioni del popolo laziale“.

CENTENARIO MAESTRELLI, LA TARGA E L’INNO

Ma il programma del pre centenario Maestrelli non si fermerà qui: “Subito dopo, il figlio Massimo riceverà una targa in ricordo del padre. E infine Alan Donati intonerà insieme al pubblico presente lo storico inno ‘So’ già du’ ore’, scritto dal padre Aldo. E che contiene la strofa dedicata a Tommaso Maestrelli, ‘Su c’è er maestro che ce sta a guardà“. Centenario Maestrelli, che la festa abbia inizio.

Da non perdere

Iscriviti alla Newsletter

Per le ultime notizie sulla Lazio iscriviti alla newsletter. E' GRATIS