Prossima Partita

Classifica

LEGGI ANCHE

Calciomercato Lazio, parla Fabiani su Kamada “Trattasi di un’estorsione”

Sullo stesso argomento

Kamada se ne è andato e Angelo Fabiani cerca subito di fare chiarezza e spiegare veramente cosa è accaduto ai tanti tifosi arrabbiati della partenza del Giapponese che con il nuovo tecnico Tudor era rinato.

PUBBLICITA

“Lo scorso anno si puntò su questo ragazzo perché Luis Alberto voleva andare via. Noi accontentammo il ragazzo e mister Sarri che lo voleva. Non è costato poco: 2 milioni di commissioni più 3 milioni di contratto al ragazzo. Ieri però scadeva questa clausola a favore di Kamada per rinnovare questi 3 anni e ci siamo trovati di fronte a una grande scortesia, qualcosa di inaspettato. I manager del giapponese volevamo fare un ulteriore anno di contratto con un’altra clausola sempre a suo favore. Io non mi faccio ricattare da nessuno e ho detto chiaramente che non mi interessava minimamente di questa proposta che, a tutti gli effetti, si tratta di un’estorsione, o fai così o io me ne vado.

“La società deve anche patrimonializzare i propri calciatori. Se io sottostavo a questa proposta, questo se ne andava con 100 euro e io non potevo fare nessuna plusvalenze. Questi giocatori devono capire che chi viene alla Lazio deve amare alla Lazio. Per rispetto dei tifosi e questi persone che con me fanno i finti tonti a me non piace. Ho il mio metodo di lavoro. 
Ho detti che avrei rinnovato la squadra. Non tutti sanno che la Lazio è l’ottava sqaudra più vecchia in europa. Non sono lo scendiletto di nessuno. Qualche imbecille dice che io non ho nessuna esperienza in Serie A. ma non è vero. questi tromboni dovrebbero informarsi.” 


whatsapp canale
facebook canale

LIVE NEWS