Lazio, Di Canio stronca la scelta Baroni : “La Lazio per lui come il Real Madrid…”

PUBBLICITA

LAZIO NEWS

Paolo Di Canio, ex giocatore della Lazio e ora opinionista e commentatore per Sky Sport, ha recentemente rilasciato un’intervista a Il Messaggero, esprimendo il suo parere sulla scelta di Marco Baroni come nuovo allenatore della Lazio. Le sue parole offrono una visione critica e approfondita delle dinamiche interne al club biancoceleste.

Le parole di Di Canio su Baroni


Di Canio ha elogiato la figura di Baroni, definendolo un “ottimo lavoratore e splendida persona”. Tuttavia, ha anche sottolineato che questa scelta rappresenta un chiaro segnale di ridimensionamento per la Lazio. “Sarri poteva pretendere giocatori, Baroni indicherà le sue necessità ma non potrà comandare”, ha dichiarato.

Secondo l’ex attaccante, Baroni sarà limitato nelle sue richieste: “Indicherà tre nomi ma riceverà sempre il terzo, se gli andrà bene”. Questa situazione, riflette un’ulteriore complicazione per la squadra nel mantenere e accrescere il proprio livello competitivo.

Le implicazioni per la Lazio

Di Canio ha evidenziato come la scelta di Baroni strappato ad un altro club di A come svelato qualche giorno fa arrivi in un momento delicato per la Lazio, proprio quando il club stava riscoprendo una grande affluenza di tifosi allo stadio. “Proprio nel momento in cui allo stadio erano tornati 40-45 mila tifosi, ecco il solito passo indietro”, ha osservato. Questo passo indietro, secondo Di Canio, rischia di spegnere l’entusiasmo che si era creato tra i sostenitori biancocelesti.

Baroni alla Lazio: sfide e opportunità

Per Marco Baroni, la Lazio rappresenta un’opportunità unica, paragonabile a quella di allenare un top club come il Real Madrid. Tuttavia, le carte a disposizione del nuovo allenatore potrebbero non essere le migliori: “Si giocherà le sue carte che non saranno mai assi di cuori”, ha commentato Di Canio. La sfida per Baroni sarà quella di riuscire a ottenere risultati positivi nonostante le limitazioni imposte dalla società.

Conclusione

Le osservazioni di Paolo Di Canio offrono un quadro realistico e critico della situazione attuale alla Lazio. La scelta di Baroni come nuovo allenatore è vista come un segnale di ridimensionamento, ma rappresenta anche una grande opportunità per il tecnico di dimostrare il suo valore in una piazza importante. I tifosi biancocelesti, intanto, attendono con speranza e trepidazione l’inizio della nuova stagione, pronti a sostenere la squadra nonostante le difficoltà previste.


whatsapp canale
facebook canale
PUBBLICITA

LIVE NEWS