LAZIO, servono attaccanti. Mai così male dal 2009 anzi no, da Amarildo

PUBBLICITA

LAZIO NEWS

La Lazio ha gravi problemi in attacco e quest’anno ce ne siamo tutti resi conto. Il dato interessante è che dalla stagione 2009/2010 che alla Lazio, nessuno andava sotto 10 reti.

Un dato impietoso su cui riflettere e lavorare per non ripetere gli errori di questa stagione, soprattutto calcolando che quest’anno mancherà la qualità di Felipe Anderson e Luis Alberto, che soprattutto per ciò che riguardava gli assist, erano giocatori importantissimi.

Punti Chiave Articolo

Il dato degli attaccanti della Lazio

Mai così male il nostro Ciro Immobile il quale ha concluso la stagione con un magro bottino, appena 7 i goal del bomber della Lazio, che comunque è stato il più prolifico della rosa. Questo ci fa capire quanto sia importante intervenire sull’attacco.

L`ultima volta in cui un calciatore della Lazio non chiudeva da re dei bomber della rosa senza raggiungere la doppia cifra, risaliva alla stagione 2009/2010, quando Floccari, in metà torneo, segnò 8 gol (12 se sommati a quelli realizzati con il Genoa nel girone di andata, ndr). Allargando invece il dato a tutto il campionato, arriviamo all`annata 1989/1990, chiusa a quota 8 dal duo Amarildo-Sosa.

Di seguito i goal realizzati dai capoccannonieri della Lazio dalla stagione Serie A 2010-2011:

  • 2010-2011 Hernanes 11 reti
  • 2011-2012 Klose 12 reti
  • 2012-2013 Klose 12 reti
  • 2013-2014 Klose 15 reti
  • 2014-2015 Candreva 12 reti
  • 2015-2016 Klose 13 reti
  • 2016-2017 Candreva 10 reti
  • 2017-2018 Immobile 23 reti
  • 2018-2019 Immobile 29 reti
  • 2019-2020 Immobile 15 reti
  • 2020-2021 Immobile 36 reti (scarpa d’oro)
  • 2012-2022 Immobile 20 reti
  • 2022-2023 Immobile 27 reti
  • 2023-2022 Immobile 12 reti
  • 2023-2024 Immobile 7 reti

whatsapp canale
facebook canale

LIVE NEWS

PUBBLICITA