Ecco i criteri del Calendario di Serie A, novità per il turno infrasettimanale e la sosta invernale

PUBBLICITA

LAZIO NEWS

La Lega Serie A ha appena diramato i criteri per la compilazione del nuovo campionato di Serie A.

Come sempre accade il primo parametro è l’alternanza assoluta fra le squadre della stessa città o regione. Inter-Milan, Lazio e Roma, Juve e Torino e infine Fiorentina ed Empoli dovranno obbligatoriamente alternarsi in campionato. Quando una squadra giocherà in casa l’altra disputerà il turno di campionato in trasferta.

Per ciò che concerne l’asimmetria anche quest’anno verrà adottata questa modalità. Secondo quanto scrive la lega l’obiettivo della formula con l’asimmetria è quello di “l’obiettivo principale raggiunto attraverso il calendario asimmetrico è di rispettare un sempre crescente numero di concomitanze legate a ragioni di ordine pubblico, al crescente numero di gare delle competizioni europee, agli eventi locali e alle esigenze dei Club, cercando di massimizzare l’audience televisiva e l’affluenza negli stadi.”

Per ciò che concerne i derby, questi non potranno disputarsi né alla prima né all’ultima giornata e nemmeno nel turno infrasettimanale che quest’anno sarà solo uno, ovvero alla decima giornata.

Niente sosta invernale per la prossima Serie A

Rispetto agli scorsi anni, quest’anno non ci sarà la sosta invernale. Infatti il 22 e 29 dicembre e durante il 5 gennaio, si svolgerà regolarmente il campionato di Serie A. Le uniche soste saranno per le finestre FIFA previste per l’otto settembre, il 13 ottobre, il 17 novembre e il 23 marzo.


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

whatsapp canale
facebook canale

LIVE NEWS

PUBBLICITA