Fabiani: “Priorità al senso di appartenenza e alla lazialità. E su Sardo…”

PUBBLICITA

LAZIO NEWS

Fabiani: «Cerco persone con un forte senso di appartenenza alla Lazio. Su Sardo…». Le dichiarazioni del Ds della Lazio

Il futuro di Jacopo Sardo, una delle figure chiave della scorsa stagione Primavera, è stato al centro dell’attenzione nelle ultime settimane. Durante una conferenza stampa successiva alla presentazione di Noslin, il Direttore Sportivo della Lazio, Fabiani, ha cercato di fare chiarezza sulla situazione. Ecco le sue parole.

La situazione di Jacopo Sardo

Fabiani ha iniziato il suo intervento affrontando direttamente la questione di Sardo. Ha dichiarato: «Se chiedessi a voi qual è il ruolo di Sardo, probabilmente non lo sapreste. È stato tanto pubblicizzato, eppure i nostri ragionamenti non trovano riscontro. Con la nuova normativa del governo, tutto cambia ancora. Prima c’era un anno di addestramento tecnico e poi si decideva sul contratto. Molti potevano svincolarsi e non si poteva fare nulla. Ora non mi faccio ricattare dagli agenti, il sistema non funziona così. Le istituzioni devono trovare una soluzione. Costruiamo un giocatore per anni e poi lo perdiamo».

La posizione di Fabiani sulla lazialità

Fabiani ha proseguito sottolineando l’importanza del senso di appartenenza: «Se qualcuno va alla Roma, vuol dire che non aveva dentro di sé la lazialità. Voglio lavorare con chi ha il sangue laziale. La Lazio ha investito molto, costruendo strutture anche per il calcio femminile, cosa rara in Italia. La Women’s team si allena a Formello, ma non è vero che non stiamo investendo nel settore giovanile. Negli anni scorsi, il metodo non ha funzionato. Ora cerco persone con un forte senso di appartenenza, che suda per la causa calcistica, non solo per denaro».

Importanza del progetto tecnico

Infine, il Ds ha ribadito la rilevanza del progetto tecnico: «Se il progetto è tecnico, ne parliamo. Ma se è solo una questione economica, preferisco che se ne vadano. La Lazio deve essere composta da persone che credono nel progetto tecnico, non da chi cerca soltanto un guadagno. Questo è fondamentale per il nostro futuro».

Fabiani ha concluso la conferenza stampa dimostrando un chiaro impegno verso la costruzione di una squadra basata su valori e appartenenti, piuttosto che su meri interessi economici.


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

whatsapp canale
facebook canale

LIVE NEWS

PUBBLICITA