Cruciani: “La Curva ha sbagliato con quel comunicato. Pandev? Beh…”

Giuseppe Cruciani giornalista e tifoso della Lazio

Giuseppe Cruciani, speaker radiofonico e tifoso laziale, commenta il caso Cataldi che sta tenendo banco in casa Lazio. Esultanza si, esultanza no. Lui si schiera dalla parte del giocatore e giudica inopportuno il comunicato della Curva Nord.

Queste le dichiarazioni di Cruciani a Radio Olympia: “E’ una vergogna che Cataldi venga offeso, deriso. E’ una vergogna che un giocatore, finanche in prestito, oppure ex non possa esultare. La trovo una cosa ridicola anche se questo mi ha segnato contro. Cataldi ha espresso una gioia per il gol di Pandev. Quest’ultimo avrà i suoi buoni motivi di rivalsa nei confronti di Lotito ma chi se ne importa di Pandev. Bisogna farla finita con questa retorica della non esultanza perchè Cataldi è della Lazio. Bisogna smetterla di pensare che un giocatore sia una bandiera, un simbolo. Quando i giocatori lo dicono io non ci credo mai. La maggior parte pensa ai contratti, ai soldi, a dove possono stare bene per giocare, non hanno nessun legame con la squadra. Cataldi giustamente esulta anche se non ha segnato. Si può discutere se ha fatto bene o male ma la cosa incredibile è che ci siano dei comunicati della Curva che dicano che il giocatore non debba tornare a Roma”.

COMUNICATO CURVA NORD

“I tifosi non decidono nulla, sarà la società a decidere. Sicuramente tornerà dal prestito poi non so che succederà, se sarà nuovamente girato in prestito o ceduto. Il padrone della Lazio è Claudio Lotito: lui deciderà insieme ai suoi collaboratori che destinazione avrà Cataldi. Se pensano che possa essere utile io gli darò il benvenuto e me ne fregherò della sua esultanza con Pandev. Questo dovrebbero fare tutti i tifosi, chi lo accusa sbaglia. I tifosi della Lazio si preoccupassero di arrivare quarti, non dell’esultanza di un giocatore in prestito. Io sono a favore dell’esultanza degli ex, figuriamoci quella dei giocatori in prestito. Non vedo cosa ci possa essere di male. Anche Gagliardini è stato criticato dai tifosi dell’Inter perchè è andato a vedere la partita di Champions League tra Juventus e Barcellona. Questo per me è inconcepibile”.

LEGGI ANCHE LE ULTIME SUL COMMISSARIAMENTO DELLA LEGA SERIE A>>>CLICCA QUI

Inline
Inline