De Laurentiis: “Ecco le mie proposte per una Serie A e B più forti”

Aurelio De Laurentiis presidente del Napoli

Si infiamma il dibattito su quale sia il formato migliore per la Serie A, se a 20 squadre o a 16. Sull’argomento ha detto la sua anche il presidente del Napoli Aurelio De Laurentiis.

Il patron partenopeo è da sempre tra coloro che sostengono che, per migliorare la competitività del nostro massimo campionato (e, di fatto, anche della serie cadetta), servirebbe ridurne il numero delle squadre partecipanti. Una convinzione che ha ribadito anche quest’oggi, ai microfoni di Kiss Kiss Napoli: “Noi dovremmo assolutamente arrivare con Carlo Tavecchio a ridurre le squadre a sedici come era negli anni ’80, magari riservare soltanto ad un club la retrocessione, così da riformulare una Serie B più forte. Abbiamo bisogno di giocatori che provengano non solo dal vivaio ma anche da serie inferiori”. Insomma, una voce importante quella di De Laurentiis, in un dibattito che è destinato a continuare, almeno fino alla decisione finale della Lega.

E PER LE ULTIME SUL MERCATO BIANCOCELESTE, CLICCA QUI

Inline
Inline