FORMELLO – Al via le prove tattiche anti-Juve. Con una novità sulle fasce…

Formello

Giornata di prove tattiche a Formello per la Lazio di Simone Inzaghi.

Fervono i lavori in quel di Formello in vista della trasferta contro la Juventus. Con una novità: l’impiego di Murgia come esterno destro di centrocampo. Una ‘prima’ assoluta cui il classe ’96 è costretto dalla moria di calciatori sulle fasce: Marusic infatti svolge solo un lavoro differenziato lungo il perimetro del campo, mentre Patric rimane in palestra. E se consideriamo anche le defezioni di Lukaku (out per almeno una settimana a causa di un’elongazione muscolare), Basta (lesione di secondo grado rimediata contro il Napoli) e di Crecco (fuori dalla lista del campionato per far posto a Mauricio), è naturale che, per le esercitazioni tattiche anti bianconeri, Inzaghi debba arrangiarsi con Murgia come soluzione di emergenza almeno fino a domani mattina, quando si capirà se uno tra Marusic (leggermente favorito) o Patric ce la farà a tornare a disposizione.

IN DIFESA…

A far registrare notizie positive è invece il reparto arretrato: Bastos e de Vrij proseguono il lavoro in gruppo ricominciato ieri pomeriggio, formando insieme a Radu la linea dei 3 davanti a Strakosha. Dovrebbero giocare loro allo Stadium – salvo sorprese -, anche se, come è naturale, non saranno al 100%. A centrocampo confermato a sinistra Lulic (reduce dall’affaticamento con la Bosnia), mentre in mezzo agiranno Parolo, Leiva e Milinkovic. Davanti, invece, Luis Alberto appoggerà Immobile. Niente da fare invece per tutti gli altri infortunati: Wallace, Felipe Anderson e Palombi. Appuntamento dunque alla rifinitura di domani per nuovi dettagli sulla Lazio che affronterà la Juventus.

LEGGI ANCHE LE PAROLE DELL’EX BERISHA

SEGUICI ANCHE SU TWITTER