Grossi guai con la giustizia in vista per Stefano Fiore: ecco il motivo

Grossi guai con la giustizia in vista per Stefano Fiore.

INDAGATO

L’ex centrocampista biancoceleste sarebbe infatti indagato per omicidio colposo. Almeno questa è l’accusa che gli contesta il pm Antonio Clemente, secondo cui Fiore avrebbe provocato il tamponamento a catena che domenica scorsa ha portato alla morte di un 22enne sulla Flaminia. Il giovane – riporta corriere.it – era in macchina, seduto sul lato del passeggero, accanto al padre, rimasto illeso. Fiore, come si può leggere nel fascicolo aperto a Piazzale Clodio, viaggiava, in compagnia della moglie e delle figlie, a velocità sostenuta, per cui, quando la macchina davanti a lui ha frenato di colpo, non è riuscito ad evitare l’impatto, che ha visto coinvolte anche altre tre vetture. Le condizioni del giovane, apparse subito gravi, sono precipitate nella notte, portando al decesso dello stesso. L’ex giocatore non è stato ancora sentito, anche se dagli accertamenti sarebbe isultato comunque lucido. Sarà però la ricostruzione del sinistro da parte dei vigili urbani a chiarire la velocità cui viaggiava e le conseguenti responsabilità.

Inline
Inline