Seguici sui Social

Arabic AR Chinese (Simplified) ZH-CN English EN French FR Italian IT Russian RU Spanish ES

News

Calhanoglu sfida la Lazio: “Siamo già caldi per mercoledì”. L’ad del Leverkusen: “Possiamo farcela”

Pubblicato

in



Nel momento in cui la Lazio sabato si preparava a scendere in campo all’Olimpico per affrontare il Bologna, ad Hannover il Bayer Leverkusen festeggiava la seconda vittoria consecutiva in Bundesliga. Autore della rete vincente il numero 10 Calhanoglu che si è reso protagonista con una splendida punizione dal limite. Non appena terminata la gara, il fantasista turco ha subito parlato di mercoledì ai media tedeschi:Siamo già caldi per la sfida contro la Lazio. Daremo il 100% per passare il turno”. 

Gli ha fatto eco Kramer: “Non so se la Lazio giocherà in difesa. Dopo questa settimana capiremo se possiamo dar fastidio alle grandi” riferendosi anche alla gara di sabato prossimo in cui il Leverkusen affronterà i campioni di Germania del Bayer Monaco.

Infine, anche l’a.d. delle aspirine Michael Schade ha detto la sua sulle colonne dell’autorevole Kicker: “Klopp diceva che non c’è cosa peggiore di giocare contro un’italiana che punta al pareggio. Con tutto il rispetto per la Lazio, ma penso che possiamo ancora farcela”. Schade snobba l’Europa League, vuole a tutti i costi la Champions: “Preferiamo perdere a Barcellona che vincere sugli Urali”.

 

Pubblicità

News

Governo Mihajlovic la tocca piano: “Fa decreti alla c…di cane”

Pubblicato

in



Governo Mihajlovic la tocca piano: le parole ‘colorite’ del tecnico serbo in conferenza stampa.

Governo Mihajlovic la tocca piano. Lo fa presentando la sfida del suo Bologna contro il Cagliari, in programma questa sera al Dall’Ara. “Restare lucidi e agire con logica“, chiede ai suoi ragazzi. Poi l’affondo all’esecutivo: “Non prendiamo esempio dal governo, che fa decreti alla c…di cane“. Parole non proprio ‘politically correct’, che il tecnico tenta poi di smorzare: “Questo non avrei dovuto dirlo ma ormai l’ho detto, mi è venuto così“.

Torna dunque a far discutere ‘Miha’, che abbina il mondo del calcio a quello della politica. E non è la prima volta: già durante la campagna elettorale per le Regionali dello scorso gennaio, aveva rilasciato dichiarazioni di ‘simpatia’ per Matteo Salvini. Oggi, nove mesi dopo, ci ‘ricasca’. Un modo forse per sdrammatizzare un momento che, anche per il Bologna, non è dei più felici: tra infortuni e poca concretezza, la squadra rossoblu sta infatti vivendo una fase densa di nubi. Proprio come quella in cui si trova il governo in piena seconda ondata. Il tecnico auspica però che i suoi ragazzi mettano le qualità per tirarsene fuori. E chissà che, così facendo, non siano loro d’esempio per Conte & co.

Continua a leggere

Articoli più letti