Pulici: “Troppe voci su Cataldi, per me è il migliore di tutti”

L’ex portiere scudettato, Felice Pulici, è intervenuto ai microfoni di Cittaceleste per rispondere a domande inerenti il consueto cambio di proprietà della fascia da capitano e sul giovane Danilo Cataldi.

Queste le sue parole sul caso fascia che domenica con l’Udinese è tornata al braccio di Stefano Mauri:

“Non ci vedo niente di strano, la fascia può portarla chiunque, la scelta spetta alla società. Ai miei tempi ne avevo uno a cui spettava di diritto, oltre che per la bravura anche per carisma e personalità, cioè Wilson. Anche io sono stato capitano, è successo in occasione del famoso Lazio-Verona dell’anno dello scudetto, dove eravamo sotto per 2-1 e ribaltammo il risultato vincendo 4-2″.

Su Cataldi:

“E’ un calciatore molto duttile, in campo è in grado di ricoprire vari ruoli, secondo me è il miglior giocatore a disposizione di Pioli. In campo fa tutto, sa come interrompere il gioco altrui e come impostare per la propria squadra. Negli ultimi tempi è mancato in fase offensiva e da qui sono partite le troppe critiche ingiustificate, ma come ripeto lui è il nostro miglior elemento. Tutta questa attenzione gli sta creando dei problemi ma sono i giornali che con voci incontrollate stanno accrescendo il problema, a volte vengono create ad arte per mostrare una verità che non esiste.

Da non perdere

Iscriviti alla Newsletter

Per le ultime notizie sulla Lazio iscriviti alla newsletter. E' GRATIS