PUNTO INFERMERIA – Il dott. Salvatori: “Djordjevic necessita di altro tempo, sulla via del recupero Biglia e Klose”

Per fare il consueto punto sull’infermeria a poco più di 48h dal match contro l’Udinese, è intervenuto ai microfoni di Lazio Style Radio 89.3 il medico sociale biancoceleste Stefano Salvatori:

DJORDJEVIC – In primis parliamo di Djordjevic che purtroppo non è riuscito a rispettare i nostri piani. Contavamo di poterlo di ridare al mister già in questa settimana in maniera completa. Ha avuto una nuova riacutizzazione, sta facendo già un buon lavoro ma sempre a parte. Rinviamo il rientro in gruppo per la prossima settimana. Al momento non sono previsti dei nuovi controlli strumentali. Si tratta solo di far fare all’atleta un lavoro completo che ora non può fare”.

Tra gli assenti ancora in infermeria, spiccano anche Biglia e Klose:

BIGLIA – “Lucas sta facendo un buon lavoro ed è anche in anticipo rispetto nostri programmi. La settimana prossima farà un altro controllo e speriamo di poter dare una prognosi meno lunga così da accelerare i tempi. In ogni caso continuerà lavoro differenziato e martedì svolgerà un controllo strumentale associato.”

KLOSE – Per quanto riguarda Klose, andrà in Germania per altri controlli, dopodiché stabiliremo la tabella di marcia per il definitivo recupero. Speriamo che gli esami che farà a Monaco possano darci risposte confortanti”.

I CONTROLLI DI OGGI Per quanto riguarda le visite in Paideia di oggi, spiega:
“Sono stati svolti dei controlli in clinica precauzionali per Braafheid e Morrison che avevano avuto traumi alla caviglia. Volevamo avere maggior tranquillità per lavorare in modo massimale”.
E sulla presenza in clinica anche di Matri, Salvatori rivela:
“Si è creato anche un piccolo allarme per l’avvistamento di Matri. Posso dire che era lì per motivazioni personali, ma non c’è alcun problema di carattere fisico”.

MARCHETTI Infine, un aggiornamento anche su Marchetti: “Ha lavorato bene in questi giorni e ieri ha anche preso parte all’amichevole. Abbiamo forzato un po’ i tempi visto che domenica sarà un mese esatto dalla frattura. Ha sopportato nella fase iniziale qualche dolore, ma ha reagito bene per cui lo renderemo disponibile al mister già da domani”.

Da non perdere

Iscriviti alla Newsletter

Per le ultime notizie sulla Lazio iscriviti alla newsletter. E' GRATIS