Candreva: “E’ un onore giocare con la Nazionale all’Olimpico”

Martedì sera la Nazionale Italiana scenderà in campo allo stadio Olimpico per affrontare la Norvegia. In conferenza stampa per presentare l’evento sono intervenuti proprio i due romani agli ordini del ct Antonio Conte: il biancoceleste Antonio Candreva e il romanista Florenzi.

Queste le parole del giocatore della Lazio, che torna a calcare il terreno di gioco romano dopo un mese trascorso  lontano dal campo a causa dell’infortunio: “Vogliamo arrivare al primo posto del girone, sarebbe importante per il sorteggio. E’ un onore indossare la maglia dell’Italia qui a Roma, davanti ai nostri tifosi, anche se la volta precedente non è stata positiva dato che abbiamo perso con l’Argentina. Martedì possiamo farci perdonare, spero di fare meglio di quella sera. Con Conte applichiamo molti schemi, dal 3-5-2 al 4-3-3 al 4-4-2, ma riusciamo sempre a mantenere la nostra identità. Con l’Azerbaijan siamo scesi in campo con il 4-4-2 per metterli in difficoltà. Non è facile preparare partite internazionali con il poco tempo a disposizione ma ogni volta noi giocatori ci facciamo trovare pronti e cerchiamo di dare il meglio in ogni incontro”.

L’obiettivo della nazionale è comportarsi bene al prossimo Europeo: “In tutte le grandi manifestazioni l’Italia è sempre una delle candidate al successo finale, la storia dice questo. Gli avversari lo sanno e hanno timore di noi, quindi prepararsi per vincere è il minimo che possiamo fare”.

Si parla tanto del ballottaggio con Florenzi: Siamo compagni di squadra tra noi non c’è rivalità. Alessandro è un grande giocatore, può giocare benissimo anche in altri ruoli. Questa è una squadra unita, giochiamo aiutandoci e soffrendo tutti quanti insieme, non ci sono superstar, quello che conta è il gruppo”.

Florenzi sulla stessa domanda ha dichiarato:Non c’è nessuna rivalità fra Roma e Lazio o tra Antonio e me per il nostro ruolo. Non esistono problemi del genere, tutti e due possiamo dare un grande contributo alla Nazionale“.

Da non perdere

Iscriviti alla Newsletter

Per le ultime notizie sulla Lazio iscriviti alla newsletter. E' GRATIS