Seguici sui Social

News

Pronti al secondo blocco di gare, forza Lazio non mollare!

Pubblicato

in



In una settimana senza campionato, abbiamo comunque avuto modo di raccontare tanti fatti ed episodi rigaurdante la nostra squadra. Nemmeno il “Tempo” di celebrare la vittoria contro il Frosinone, che mercoledì abbiamo dovuto assistere a una prima pagina molto discutibile dedicata a chi ha rovinato la vita di una giovane donna, poi le gare delle nazionali che ci hanno riportato tante buone notizie e una piccola grande tegola, iniziamo con quelle buone: sabato scorso, la nostra nazionale, battendo per 3-1 l’Azerbaijan, è riuscita ad accedere alla fase finale di Euro 2016, europeo che si giocherà in Francia. La formazione di Antonio Conte può fare affidamento su 2 giocatori laziali, sempre più apprezzati anche dal CT. Antonio Candreva e Marco Parolo. Il primo si sta rivelando un giocatore sempre più maturo e fondamentale anche per la nazionale maggiore. Suo infatti l’assist per El  Shaarawy in occasione del secondo gol degli azzurri.  Parolo invece zitto zitto si sta ritagliando sempre più spazio fra gli undici titolari. Novanta minuti di ardore e generosità fra difesa e attacco. Ma la Lazio non si ferma soltanto alla propria nazionale, c’è anche un giovane ragazzo olandese che giura di voler vincere con la Lazio. Il suo nome è Stefan de Vrij, talentuoso centrale difensivo che un’intervista ha dichiarato di stare molto bene nella società biancoceleste e punta a vincere trofei con la casacca biaca e celeste. La Lazio potrà contare su di lui, forse già dal match da domenica prossima nella gara valevole per l’ottavo turno di campionato contro il temibile Sassuolo allenato da Eusebio Di Francesco. Ma insieme a De Vrij, pronto al ritorno in campo, c’è anche un altro gran bel calciatore che sta vivendo un ottimo periodo di forma dopo un avvio un po’ sotto le attese. Anche la Uefa se ne è accorta e stilando la classifica dei giocatori più decisivi nelle qualificazioni a Euro 2016, e tra campioni del calibro di Lewandovski e Muller, spunta anche il nome di Senad Lulic. Il giocatore biancoceleste ha infatti collezionato un gol e ben 5 assist in questa fase preliminare degli europei. Davvero un bel bottino, considerando pure che al contrario dei giocatori succitati, Lulic è un centrocampista, spesso impiegato come esterno nel 4-4-2 del c.t. Bazdarevic.

Ma nella vita qualcosa manca sempre e allora eccoci a parlare dell’ennesimo infortunio a Lucas Biglia. Il centrocampista della Lazio durante la gara tra Argentina ed Ecaudor, ha riportato una lesione di primo grado al muscolo pettineo della coscia destra e molto probabilmente ne avrà per minimo 15 giorni. Salterà almeno tre partite. Una grande perdita per la formazione di Mister Pioli che in 21 giorni disputerà ben 7 gare ufficiali: Sassuolo-Lazio, il 22 ottobre ci sarà Lazio-Rosenborg, dopo tre giorni Lazio-Torino, poi il turno infrasettimanale a Bergamo per Atalanta-Lazio, domenica 1 novembre alle 20:45 il big-match Lazio-Milan, il giovedì successivo Rosenborg-Lazio e per finire in bellezza il grande derby fra Roma-Lazio in programma domenica otto alle ore quinidici.

Last but not least il fatto che dalla trasferta di Reggio Emilia, i tifosi laziali torneranno in trasferta. Una spinta in più per la squadra di Pioli che potrà di nuovo contare sull’appoggio di una tifoseria fra le più importanti del nostro panorama nazionale.

Continua a leggere
Pubblicità

News

Riapertura stadi – Il viceministro Sileri: “Casi in aumento. I tifosi…”

Pubblicato

in



Nella giornata di oggi, il viceministro della Salute Pierpaolo Sileri è tornato a parlare della riapertura degli stadi 

Riapertura stadi – Sileri è intervenuto in merito, nel corso di un evento a Bologna per la nascita dell’Irccs Sant’Orsola: “Non è tutto bianco o nero, bisogna contestualizzare. I casi sono in aumento ma la situazione è sotto controllo. Fa male vedere gli stadi vuoti, e adottando le misure di sicurezza ritengo auspicabile un ritorno dei tifosi. Non vedo perché non si possano riaprire gli stadi, con un numero naturalmente ridotto di spettatori e con regole ben definite”.

Continua a leggere

Articoli più letti

Come disattivare il blocco della pubblicita per Cronache della Campania?