Seguici sui Social

English EN French FR German DE Italian IT Russian RU Spanish ES

News

I ricordi di Stam alla Lazio: “Quando quattro tifosi ci fecero una sorpresa…”

Pubblicato

in

Jaap Stam ex difensore della Lazio


Jaap Stam è stato uno dei giocatori più apprezzati nei primi anni duemila in maglia biancoceleste. Il difensore olandese non si è forse distinto per attaccamento alla maglia (il club rischiò la messa in mora col presidente Cragnotti che dovette pagare il suo solo stipendio per evitare che si accumulassero arretrati) ma sicuramente la sua classe e la sua potenza ne facevano un elemento di rara efficacia. La sua grinta era proverbiale così come un certa difficoltà nell’adattarsi agli usi e costumi del calcio italiano.

La stagione più difficile di Stam fu paradossalmente la prima: paradossalmente in quanto fu l’unica in cui ebbe la possibilità di comporre una coppia di difensori centrali stellare al fianco di Alessandro Nesta. Ma si sa, non sempre le cose nel calcio vanno come previsto, e la squadra allora allenata da Zaccheroni scatenò spesso e volentieri il malumore dei tifosi. Tanto che in un’intervista rilasciata alla stampa olandese, per la precisione al sito voetbalrss.be, Stam ha ricordato l’episodio in cui: “Durante una sessione di allenamento in palestra il nostro Team Manager (presumibilmente Maurizio Manzini ndr) fece il suo ingresso in palestra accompagnato da quattro tifosi che ebbero con noi un acceso confronto. Volevano parlare con noi a ogni costo. In quel momento mi sono chiesto chi fosse quel branco di pazzi, ma in Italia sono abituati a certe situazioni.

Fabio Belli

Calciomercato

CALCIOMERCATO LAZIO Vavro ai saluti: lo slovacco verso la Danimarca

Pubblicato

in

Vavro


CALCIOMERCATO Vavro ai saluti: lo slovacco verso il ritorno in Danimarca.

CALCIOMERCATO LAZIO Vavro ai saluti. Sembra essere già terminata l’avventura nella Capitale del centrale slovacco. La notizia arriva dalla Danimarca e sarebbe clamorosa: il club biancoceleste sta infatti per cedere Bastos e, se dovesse dire addio anche all’ex Zilina, potrebbe tornare sul mercato per rinforzare la difesa. Vavro lascerebbe dopo solo una stagione, alquanto deludente: appena 318′ infatti i minuti in campo e una sola presenza da titolare all’attivo. Troppo poco per pensare di continuareinsieme. In queste ore si starebbe dunque definendo il ritorno al Copenhagen, piazza dove il classe ’96 ha lasciato un buon ricordo. La formula scelta sarebbe quella del prestito secco: in questo modo, la Lazio potrà vedere Vavro all’opera e decidere bene cosa farne la prossima estate. In caso di cessione, la cifra richiesta non sarebbe troppo lontana dai 10,5 milioni spesi per portarlo a Roma. Il difensore, al momento ai box per pubalgia, attende novità: per lui si profila un ritorno al passato, si spera, più glorioso.

Continua a leggere

Articoli più letti

Aggiorna le impostazioni di tracciamento della pubblicità Copyright © 2020 Laziochannel.it TESTATA GIORNALISTICA NAZIONALE