Seguici sui Social

Arabic AR Chinese (Simplified) ZH-CN English EN French FR Italian IT Russian RU Spanish ES

News

LAZIONALI- Assist decisivi di Candreva e Lulic

Pubblicato

in



AGGIORNAMENTO  14/10 – Gran bella vittoria dell’Italia in rimonta, che chiude il proprio girone al primo posto. Antonio  è partito dalla panchina ma appena è entrato in campo, nel suo Olimpico, è stato il protagonista di tante giocate e soprattutto dell’assist del definitivo 2-1 firmato da Graziano Pellè. Nelle vesti di assist man si è calato anche Senad , decisivo in due delle reti che hanno permesso alla Bosnia di battere per 3-2 Cipro. Il primo suggerimento è stato per Medunjanin, nel goal del 2-2, poi nel finale il cross per Djurić è valso il 3-2 finale. Grazie a questa vittoria la Bosnia ha chiuso il proprio girone al terzo posto ma per approdare alla fase finale degli europei dovrà affrontare i playoff. Caltaldi, infine ha giocato tutto il match che l’Italia Under 21 ha vinto per 1-0 sull’Irlanda.

Gli ultimi biancocelesti impegnati con le scenderanno in campo oggi. Per il tecnico biancoceleste Stefano Pioli sarà un’altra serata di apprensione per i suoi ragazzi visti i recenti infortuni di Biglia e Parolo. I due giovani olandesi Hoedt e Kishna sono già rientrati a Formello, mancano ancora Candreva, e Lulic. Alle 17 tocca a Danilo Cataldi, impegnato con l’Italia Under 21 e i pari età dell’Irlanda, l’incontro – diretta su rai tre – è valido per le qualificazioni ai prossimi europei di categoria. In serata sarà la volta di Candreva e Lulic: il primo sarà impegnato all’Olimpico per Italia-Norvegia (diretta su rai uno alle 20,45), mentre il secondo se la vedrà a Nicosia con Cipro. Il brasiliano Felipe Anderson invece è atteso nelle prossime ore.

Pubblicità

News

Inzaghi è sereno “Abbiamo vissuto due giorni surreali. Bene il punto di oggi”

Pubblicato

in



Il mister della Lazio subito dopo la fine della gara contro il Bruges ai microfoni di Sky

E’ da poco finita una gara difficile, non tanto per la qualità dell’avversario, quanto per i presunti casi covid presenti a Formello che hanno falcidiato la formazione di Inzaghi in questa trasferta europea. Ciononostante è un Simone Inzaghi sereno e fiducioso della forza della sua squadra.

“I ragazzi sono stati bravi, abbiamo preparato la gara fra mille difficoltà, abbiamo fatto il massimo e nelle ultime due occasioni potevamo fare di più. Diciamo che nel caso del rigore di Patric devevamo fare più attenzione, però al di la di quello, abbiamo avuto un ottimo approccio. Abbiamo vissuto due giorni surreali che però ci hanno unito.  Il punto di oggi è importante perché fra mille difficoltà abbiamo messo a segno una buona gara”

 

Continua a leggere

Articoli più letti