Ieri, su richiesta della Consob, il club biancoceleste ha chiarito i motivi per i quali ha anticipato all’esercizio 2014-15 i ricavi Uefa relativi alla stagione in corso. Si tratta di 22,3 milioni: “Il trattamento contabile adottato è in linea con lo Ias 18 in quanto la società ha maturato definitivamente, alla data del 30 giugno, un diritto a ricevere somme per il solo fatto di essere stata ammessa alle competizioni europee, diritto che non è condizionato, né correlato all’esito delle partite che si svolgeranno nell’ambito delle competizioni europee 2015-16, bensì ai risultati conseguiti nel campionato 2014-15”.

PUBBLICITA

Fonte : La Gazzetta dello Sport