Seguici sui Social

News

Mercato, nuovi sondaggi per Carrillo (Sporting Lisbona)

Pubblicato

in



Ci sarebbe anche la Lazio sulle tracce di André Carrillo, centrocampista peruviano in uscita dallo Sporting Lisbona. Il classe ’91 ha infatti il contratto in scadenza a fine stagione e il club lusitano non ha accettato le sue richieste per il rinnovo, motivo per cui potrebbe perderlo nei prossimi mesi a parametro zero. Una possibilità questa confermata anche dell’agente del ragazzo Elio Casareto: “Lo Sporting non ha voluto accettare le nostre condizioni e quindi non decideremo nulla fino a gennaio. André è un professionista stimato da colleghi e tifosi e un ragazzo meraviglioso e sono certo che questa disputa con il club non condizionerà il suo futuro“. Futuro che, come detto, potrebbe essere a Roma, come ennesimo talento regalato a Pioli a zero euro da Lotito e Tare: secondo indiscrezioni, infatti, i due dirigenti avrebbero già chiesto informazioni al procuratore, una mossa per battere sul tempo la concorrenza, al momento piuttosto nutrita (annovera Siviglia e Leicester, oltre alle ‘italiane’ Napoli e Inter). Nessuna urgenza tuttavia, visto che al momento Pioli in quel ruolo ha già Candreva e Felipe Anderson. Ma, come si dice, di qui a gennaio sono tante le cose che possono cambiare, per cui ci sarà tempo per vedere se i sondaggi possono trasformarsi o meno in una trattativa vera e propria.

Da segnalare che questa non è la prima volta che i vertici biancocelesti si interessano a Carrillo: un tentativo per portarlo a Roma fu infatti fatto già nel 2011, quando il centrocampista militava nell’Alianza Lima. Quella volta, nonostante dichiarazioni importanti del giocatore (“Io voglio già andare via, so che tutto il mondo parla di me. So anche che la Lazio è un club importante che si è interessato fortemente a me. Fosse per me partirei subito“), il colpo non riuscì. Chissà se stavolta l’esito sarà diverso…

Continua a leggere
Pubblicità

News

Stadio Olimpico Lotito e la Lazio ottengono lo sconto: tour in vista?

Pubblicato

in

Olimpico derby Lazio e Roma


Stadio Olimpico Lotito è riuscito a spuntarla ottenendo uno sconto sul prezzo dell’affitto del campo

Stadio Olimpico Lotito – Dopo il periodo del Lockdown a causa del Coronavirus, sono cambiate molto cose nel mondo ma anche all’interno del mondo calcio. Infatti gli stadi sono rimasti vuoti, privi di pubblico, questo ha fatto sì che i proventi dei biglietti non entrassero nelle casse delle società. I presidenti di Lazio e Roma, hanno trovato una dicitura negli accordi, così, si sono rivolti a Sport e Salute, che affitta lo stadio per ottenere uno sconto sugli “oneri per la concessione in uno dello Stadio Olimpico e delle strutture commerciali annesse”. La cifra è tra i 3-4 milioni divisi tra parte fissa e variabile e, nella giornata di ieri, Lotito è riuscito a ottenere uno sconto di 300.000 euro. Domani toccherà a Friedkin fare la stessa cosa.

NUOVA IDEA

Nel frattempo, Sport e Salute ha lanciato una nuova idea, vorrebbero aprire lo stadio durante la settimana per permettere ai turisti o a entrambi i tifosi, di poter visitare l’impianto con delle guide creano un museo per Lazio e Roma. Gli introiti dei biglietti finirebbero in minima parte anche alle due società. Nelle prossime settimane, si riparlerà di questo progetto.

Continua a leggere

Articoli più letti

Come disattivare il blocco della pubblicita per Cronache della Campania?