Seguici sui Social

Arabic AR Chinese (Simplified) ZH-CN English EN Italian IT Russian RU Spanish ES

News

LAZIONALI – Felipe Anderson brilla nel Brasile U23

Pubblicato

in



Che l’aria di casa gli stia restituendo un po’ di brio a ? Vedendo l’importante aiuto che FA10 ha dato nella vittoria in amichevole della Selezione Olimpica brasiliana U23 contro gli Stati Uniti U23 (gara terminata per 2 a 1), possiamo proprio dire proprio di Sì. Vittoria verdeoro arrivata grazie al gol del talento del Santos Gabriel e al raddoppio di Luan su assist proprio di Felipe Anderson. Di Kiesewetter il gol che ha accorciato le distanze dopo essersi guadagnato il calcio di rigore per un fallo in area di Doria, poi espulso. Felipe ha giocato per 77 minuti, poi sostituito da Valdivia,  dimostrando di avere ancora il Magic Touch. Nonostante l’inferiorità numerica, infatti, i padroni di casa hanno conservato un buon possesso palla, affidandosi proprio ai lampi del fantasista biancoceleste, vicino al gol in più di un’occasione, possiamo dire che ormai sta diventando sempre più un leader di questa squadra.

L’ANALISI – Nel post partita Felipe Anderson ha commentato la vittoria: “Abbiamo fatto un grande lavoro in fase offensiva, ma senza dimenticare di dare una mano nella fase difensiva. Stiamo cercando di prendere a modello il gioco della Seleção, piano piano ci stiamo avvicinando a quell’idea di calcio. Pensiamo ancora troppo in maniera offensiva, il tempo ci darà modo di capire cosa fare in ogni situazione di gioco. Attaccare è la nostra caratteristica principale e abbiamo bisogno di tempo per migliorare anche se l’identità deve rimanere quella. Contro gli Stati Uniti non è stato semplice, ci sono stati momenti difficili, all’inizio faticavamo a trovare spazi nella loro difesa ma abbiamo saputo aspettare e alla fine abbiamo portato a casa la vittoria”.  “

LA SELECAO NEL DESTINO –  Il commentatore brasiliano André Loffredo, ai microfoni di GloboEsporte, ha parlato della prova del 10 biancoceleste, scommettendo sulla sua futura promozione anche se contro gli Stati Uniti non è stato il migliore in campo a differenza della della coppia Fred e Lucas Silva: ““Di tutti i giocatori della nazionale olimpica, penso che quello che ha maggiori probabilità di andare nella nazionale maggiore sia Felipe Anderson Ma oggi (Mercoledì), il Brasile è stato lontano dai suoi standard. Il Brasile ha una squadra olimpica di talento, in avanti ci sono grandi giocatori e hanno fatto una gara molto buona Fred e Lucas Silva. Davanti ci sono: Gabriel Gesù, Gabigol e Luan e appunto Felipe Anderson anche se ha giocato po’ sottotono, ma è stato comunque decisivo”. 

L’augurio di tutti i tifosi biancocelesti è che presto Felipe torni a essere quel giocatore imprendibile capace di incantare tutti, permettendo così alla Lazio di raggiungere le posizioni che merita. Forza FA10! 

News

CORONAVIRUS Per l’Uefa è chiaro: bastano 13 giocatori

Pubblicato

in



CORONAVIRUS Per l’Uefa è chiaro – In questi giorni si sta parlando di una possibile sospensione della Serie A

CORONAVIRUS Per l’Uefa è chiaro – Dopo i 13 casi positivi riscontrati nella squadra del Genoa tra staff e calciatori, iniziavano a circolare delle voci su un possibile stop al campionato per evitare ulteriori casi. Ma, l’indicazione della Uefa era stata già scritta tempo fa, infatti la partita si può giocare se una squadra ha a disposizione almeno 13 calciatori di cui un portiere da poter schierare senza che siano contagiati. Quindi la partita tra Genoa-Torino non potrebbe essere rinviata perché la squadra genoana ha contagiati 10 calciatori, 3 in meno rispetto alla norma. Queste sono le regole europee, nella gioranta di oggi ci sarà comunque un confronto nel Consiglio di Lega.

Continua a leggere

Articoli più letti

Aggiorna le impostazioni di tracciamento della pubblicità
Copyright ©2015-2020 | TESTATA GIORNALISTICA NAZIONALE Reg. N°152/2015 - ROMA
Il sito e i suoi contenuti sono rilasciati sotto Licenza Creative Commons eccetto dove specificato diversamente.