L’ERBA DEL VICINO – Roma ufficiale Spalletti ecco cosa cambia

Luciano Spalletti è il nuovo allenatore della Roma. Dopo due anni e mezzo termina l’avventura di Rudi Garcia. Il tecnico di Certaldo e James Pallotta hanno raggiunto l’accordo in piena notte. Al termine dell’incontro – al quale hanno partecipato anche Italo Zanzi e Mauro Baldissoni – il Presidente si è intrattenuto con Spalletti: mercato, prospettive societarie, obiettivi stagionali, ruoli e staff. Ci sarà un pieno coinvolgimento dell’allenatore toscano durante la sua seconda avventura alla guida della Roma. James Pallotta è fermamente convinto che Spalletti possa essere in grado di riportare entusiasmo nell’ambiente romanista. Il neo allenatore nelle ultime settimane ha studiato squadra e giocatori, consapevole che il problema principale è l’equilibrio tra i vari reparti. Tempo per rivoluzioni tattiche non ce n’è. Ma Spalletti questo lo sa. E dall’alto della sua duttilità apporterà cambiamenti al modulo non traumatici ma si spera efficaci. La Roma si schiererà con la difesa a quattro (Maicon sulla destra, due a scelta tra Castan Manolas e Rudiger, Digne a sinistra), un mediano basso d’interdizione (De Rossi), la linea di centrocampo formata da Florenzi, Nainggolan, Pjanic ed uno a scelta tra Gervinho e Salah per la fascia sinistra, in attacco Dzeko (con Totti pronto ad entrare in corso d’opera). Un undici compatto in difesa, mobile e ricco di inserimenti in attacco. In attesa del mercato invernale (si fanno i nomi di Tonelli, Criscito e Debuchy). E del rientro di Strootman.

Simone Roselli