Pruzzo: “Il continuo cambio del centravanti non aiuta, io punterei su Keita”

Pubblicità

Ai microfoni di Radio Radio per commentare l’operato di Stefano Pioli è intervenuto Roberto Pruzzo. L’ex centravanti ha detto la sua sul continuo turn over nel ruolo di centravanti nella squadra biancoceleste: “Io punterei su Keita. Anche se quello del centravanti non è il suo ruolo credo possa fare molto bene. E’ un elemento che sa giocare a calcio, salta l’uomo con facilità e non dà riferimenti alle difese avversarie. Ma è anche vero che Pioli ha a disposizione tre centravanti ma per il gioco che attuano i biancocelesti ne usa solo uno alla volta. Matri è un giocatore che cambia squadra ogni sei mesi, bisogna essere fortunati a trovarlo nel periodo buono. Quello del centravanti è un ruolo particolare. Deve essere un leader, un titolare fisso, non sono d’accordo su questi continui cambiamenti”.