Ct Serbia: “Abbiamo preferito rimandare Milinkovic-Savic a Roma”

Non solo dovrà accontentarsi di guardare gli europei in tv, dato che la nazionale serba non si è qualificata alla competizione, ma Milinkovis-Savic non ha avuto neanche la soddisfazione di scendere in campo nelle amichevoli contro il Cipro e l’Israele

Il ct Slavoljub Muslin a Novosti.sr ha spiegato i motivi delle sue scelte:“Milinkovic-Savic ha un futuro assicurato nel nostro calcio, ha fatto molto bene durante la preparazione, ma al momento preferisco dare la priorità ad altri giocatori. Abbiamo deciso di farlo tornare nella squadra di club (la Lazio, ndr.) e, naturalmente, continueremo a seguirlo perché ha un gran talento”.