Seguici sui Social

Arabic AR Chinese (Simplified) ZH-CN English EN Italian IT Russian RU Spanish ES

News

Colasanto, ag. FIFA: “Keita non è un giocatore da Juve”. Poi su Biglia…

Pubblicato

in

Biglia con la maglia della Lazio


Il calciomercato estivo ancora non è iniziato ufficialmente ma in casa Lazio la situazione è movimentata. Preoccupa infatti il futuro di tre big biancocelesti: , De Vrij e Balde. Sulla questione è intervenuto anche l’agente FIFA Filippo Colasanto.

L’agente Fifa ed esperto di calcio argentino, Filippo Colasanto, ha parlato delle prospettive di mercato biancoceleste a Radiosei“Biglia? Parliamo di un giocatore bravo ma non è un fenomeno e che non ha mai espresso parole d’amore alla società, e questo è singolare visto che gli argentini si legano moltissimo alle loro squadre. Milan? No, ancora non è fatta. Io al posto di Biglia accetterei: il Milan potrebbe avere in divenire un blasone maggiore rispetto a quello che offre la Lazio ora. Probabilmente c’è ancora un discorso di soldi in sospeso”.

QUESTIONE KEITA

“Al di là delle doti del giocatore, è uno scandalo che un giovane possa permettersi questi atteggiamenti. Interesse ? Mi sembra strano che i bianconeri vogliano prenderlo, basti vedere il rigore che hanno avuto quest’anno nei confronti di Bonucci e Pjanic”.

MERCATO SUDAMERICANO

“In Argentina purtroppo c’è questo vizio di vendere i giocatori bravi dopo una sola stagione e arrivano in Europa quando sono ancora acerbi. Per questo il campionato è calato. Faccio il nome di Centurion. Nel Racing sembrava fenomenale ma nel Genoa ha fatto solo due presenze per poi tornare in Sudamerica. All’epoca proposi Di Maria a Roma, Lazio e Fiorentina, ma non ne hanno voluto sentir parlare. Proposi anche il Papu Gomez ad un dirigente cui non faccio il nome. Mi disse che era un ‘nano’, era vero, ma vai a prenderlo ora…Oggi consiglio Alexander Barboza, un difensore classe ’96 del Defensa y Justicia. Ha un gran fisico, è bravo con i piedi ed è un giocatore di personalità. E’ di proprietà del River Plate”.

METTI MI PIACE SULLA NOSTRA NUOVA PAGINA FB>>>CLICCA QUI

LEGGI ANCHE LE NEWS SULLA FUTURA PANCHINA DI CONCEICAO>>>CLICCA QUI

News

LAZIO Rinnovo Inzaghi, il tecnico prende la parola

Pubblicato

in

Inzaghi


Inzaghi tra i protagonisti alla cerimonia per il Premio Manlio Scopigno e Felice Pulici ha parlato di vari argomenti legati alla squadra, compreso il suo rinnovo.

Intervenuto in videoconferenza alla cerimonia per il Premio Manlio Scopigno e Felice Pulici, il tecnico biancoceleste Inzaghi ha parlato della squadra e del proprio rinnovo contrattuale. Sul rapporto con Lotito e la questione del rinnovo: “Non c’è nessun problema, c’è un rapporto come c’è sempre stato dal 2004, da quando ci siamo conosciuti. Tranquillo. Ognuno fa il proprio lavoro e lo fa nel migliore dei modi”, ha detto. “Poi insomma il contratto c’è, quindi non c’è nessuna fretta di rinnovarlo, l’importante è sempre lavorare nel migliore dei modi”. Inzaghi sulle parole del direttore sportivo Tare: “Con Igli siamo sempre assieme, quindi ha detto cose penso molto sensate, molto giusto. Non avevo bisogno di sentirle. Siamo insieme 10 o 12 ore al giorno, quindi ha detto cose che conoscevo già, sulle quali spesso ci confrontiamo”, ha riferito, “Ha detto che questi 6/7 acquisti ci daranno una grossa mano”.

Continua a leggere

Articoli più letti

Aggiorna le impostazioni di tracciamento della pubblicità
Copyright ©2015-2020 | TESTATA GIORNALISTICA NAZIONALE Reg. N°152/2015 - ROMA
Il sito e i suoi contenuti sono rilasciati sotto Licenza Creative Commons eccetto dove specificato diversamente.