Agostinelli: “Lazio Milan sfida della verità”. Poi sminuisce Biglia…

L’ex giocatore biancoceleste, oggi opinionista Mediaset, Andrea Agostinelli ha parlato della prossima sfida di campionato della Lazio contro il Milan. Queste le parole di Agostinelli a Radiosei: “L’oscar del calciomercato […]

L’ex giocatore biancoceleste, oggi opinionista Mediaset, Andrea Agostinelli ha parlato della prossima sfida di campionato della Lazio contro il Milan.

Queste le parole di Agostinelli a Radiosei: “L’oscar del calciomercato spetta al Milan che ha cambiato 12-13 giocatori. Mi aspettavo di più come centravanti, mi aspettavano avrebbero preso Belotti o Aubemeyang ma Kalinic è un signor giocatore. Credo che loro siano stati frenati dall’esplosione inaspettata di Cutrone. Il Milan ha fatto una formazione sulla carta importante. Un’altra squadra che farà bene all’Inter. Lazio Milan sarà la partita della verità per entrambe le squadre. Il gioco dei rossoneri combacia con le caratteristiche dei biancocelesti. A livello tecnico saremo facilitati perché Inzaghi potrà giocare con le ripartenze dato che il Milan vuole avere il pallino del gioco. E’ una gara equilibrata come lo scorso anno che sarà decisa dai singoli. Bella perché si incontrano due squadre che giocano a calcio e che vogliono vincere. Il Milan verrà a Roma per fare la sua partita mentre la Lazio sfrutterà gli spazi che loro concedono. Vedremo di che pasta è fatto il Milan. Sono curioso di vedere i loro limiti”. Su Biglia: “Sarà emozionante all’inizio. E’ stato un ottimo giocatore ma credo che lui abbia lasciato il segno meno di altri campioni”.

SEGUICI SU TWITTER

IL CDS RIVELA UN RETROSCENA SU KEITA

Da non perdere

Iscriviti alla Newsletter

Per le ultime notizie sulla Lazio iscriviti alla newsletter. E' GRATIS

ULTIME NOTIZIE