Settore giovanile

Bonatti dopo il pari con il Bologna: “Gara a senso unico. C’è amarezza”


Andrea Bonatti allenatore della Lazio Primavera

Bonatti al termine della sfida pareggiata contro il Bologna ha parlato ai microfoni di Lazio Style Channel

Al termine della sfida del Fersini pareggiata per 1-1 contro il Bologna, il tecnico della Lazio Primavera Andrea Bonatti è intervenuto ai microfoni di Lazio Style Channel. “I ragazzi hanno creato tanto. Purtroppo le nostre prestazioni non vengono valorizzate dai punti. I ragazzi meritavano sicuramente di più dato che è stata una gara a senso unico. C’è tanta amarezza perché nonostante le buone prestazioni spesso non riusciamo ad agguantare i 3 punti, e questo dispiace. Oggi siamo partiti bene. Siamo passati in vantaggio, poi dopo aver subito il gol del pareggio abbiamo giocato a una porta sola.

Sono amareggiato ma soddisfatto della prestazione e del mio gruppo. Siamo sulla strada giusta. La squadra è in crescita — ha proseguito Bonatti — e bisogna continuare così. Oggi abbiamo giocato una buona partita. Abbiamo tenuto il pallino del gioco per i primi 30 minuti. Poi ci siamo aperti e il Bologna ha trovato il pari. Loro sono stati bravi a sfruttare le nostre disattenzioni e cinici sotto porta. A punirci è stato Okwonkwo, un attaccante che si è già rivelato decisivo in Seria A. Ho temporeggiato nell’eseguire i cambi perché l’inerzia del match era a nostro favore. Di conseguenza ho preferito aspettare.

Abbiamo cercato la vittoria in tutti i modi. Ho visto in campo tanto carattere e tanta determinazione. C’era voglia di fare il risultato. I ragazzi stanno imparando a conoscersi e a collaborare in campo. Dispiace per come sia andata a finire. La squadra meritava un risultato migliore. La prossima sfida è impegnativa. Giocheremo contro la Juventus e sappiamo che non sarà una gara semplice. La Juve è una squadra più esperta rispetto al passato, ma noi andremo a Torino per giocarcela fino alla fine.

MARCHEGIANI SU SIMONE INZAGHI>>>LEGGI QUI

SEGUICI SU FACEBOOK