CONFERENZA – Inzaghi: “Voglio una reazione! Domani giocano Crecco e Palombi”. Poi su Lukaku…

Alla vigilia di Lazio Vitesse, quarta partita del gruppo G di Europa League, in conferenza stampa si sono presentati il tecnico Simone Inzaghi e l’ala Luis Nani. Queste le parole […]

Alla vigilia di Lazio Vitesse, quarta partita del gruppo G di Europa League, in conferenza stampa si sono presentati il tecnico Simone Inzaghi e l’ala Luis Nani.

Queste le parole di Simone Inzaghi:

Quali sono le considerazioni post derby? Come si fa a motivare la squadra domani contro il Vitesse?

“Il derby abbiamo preso atto tutti quanti della sconfitta. Niente alibi. C’è tanta delusione ma ci deve servire per crescere nelle prossime gare. Dobbiamo reagire come accaduto dopo la gara contro il Napoli. So che perdere nel derby fa più male, ma dobbiamo mettercela alle spalle per ripartire più forti. Siamo stati bravi nelle prime 4 gare europee a mettere il primato in cassaforte, domani vogliamo fare bene perché è importante per noi. Giocherà chi ha giocato meno ma mi aspetto delle riposte altrettanto positive, abbiamo l’obbligo di fare bene domani perché domenica abbiamo una partita molto importante”.

Turnover? Palombi?

“Domani sera lo vedremo dall’inizio insieme a Crecco. Quest’ultimo ci ha dato una mano la scorsa stagione da quando è arrivato a gennaio segnando anche contro il Palermo. Quest’anno l’ho voluto tenere in gruppo per la sua disponibilità. Anche se c’è stato il problema infortuni dei difensori e ho dovuto inserire Mauricio nella lista, ho grande considerazione di lui. Palombi aveva giocato contro la Spal, poi ha avuto un brutto infortunio, adesso è rientrato, si è allenato al meglio e domani avrà la sua chance”.

Fallo di Bastos su Kolarov?

“Non voglio alibi perché ho commesso degli errori. Il rigore di Kolarov, l’atteggiamento dei raccattapalle, sono cose che non dovrebbero capitare ma capitano… Non voglio accampare degli alibi, abbiamo perso perché abbiamo fatto degli errori gravi, come nel derby d’andata della scorsa stagione. Voglio una reazione matura da una squadra che ci ha dato grandi soddisfazioni finora. La sconfitta deve essere un’iniezione per il futuro perché dopo il Napoli abbiamo inanellato 9 vittorie di fila. So che il calendario non è semplice ma dobbiamo cercare di ottenere il massimo”.

Lukaku?

“E’ stato frenato da diversi problemi fisici. L’ultima volta che è andato in nazionale è tornato con uno stiramento e ha saltato 20 giorni di allenamento. E’ un giocatore di prospettiva che sarà importante in futuro come lo è stato finora quando ha giocato. Prima de del derby è stato l’ultimo ad arrivare insieme a Milinkovic. Se la sua crescita continuerà è normale che giocherà. Se non dall’inizio, a partita in corso, è un’arma che mi tengo volentieri”.

Fabrizio Piepoli

SEGUICI SU TWITTER

LEGGI LA SIMPATICA INTERVISTA A STRAKOSHA, PAROLO, DE VRIJ E IMMOBILE

Da non perdere

Iscriviti alla Newsletter

Per le ultime notizie sulla Lazio iscriviti alla newsletter. E' GRATIS

ULTIME NOTIZIE