Seguici sui Social

News

LAZIO SOCIAL – Anche lo zampino di Strakosha sul rinnovo di de Vrij?

Pubblicato

il

Thomas Strakosha portiere della Lazio
PUBBLICITA

Il rinnovo di de Vrij sta catalizzando la prima parte di questo calciomercato invernale della Lazio. In gioco sembra essere entrato anche un compagno di squadra: stiamo parlando di Thomas Strakosha.

Ogni giorno le notizie si rincorrono frenetiche ma sembra essere arrivato davvero il momento decisivo per la fumata bianca. Lo stesso ds della Lazio Igli Tare ha affermato in giornata che de Vrij è molto vicino a rinnovare con la prima squadra della Capitale. Questo non vuol dire che l’olandese rimarrà sicuramente a Roma ma la società si è almeno cautelata dal rischio di perderlo a parametro zero. In mattinata intanto Strakosha in una story di Instagram aveva inserito una foto che non lasciava spazio a interpretazioni: ci sono lui e de Vrij e la scritta “ci penso io ragazzi” insieme ad un foglio con una matita. Il riferimento al rinnovo di contratto è palese. A questo punto ci domandiamo quanto saranno contate le raccomandazioni della squadra e del mister sulla scelta dell’olandese. Intanto aspettiamo che tutto venga messo nero su bianco poi i diretti interessati ci potranno dare sicuramente maggiori dettagli. Ma lo zampino di Strakosha c’è: lui ci ha provato e questa è una certezza e i risultati sembrano essere dalla sua parte.

SEGUICI SU TWITTER>>>CLICCA QUI

CACERES SALUTA IL VERONA SUI SOCIAL>>>CLICCA QUI


Pubblicità

News

FIORENTINA LAZIO INZAGHI: “Champions? Il calcio è imprevedibile…”

Pubblicato

il


Fiorentina Lazio Inzaghi deluso per il risultato di questa gara che complica tantissimo la corsa Champions della squadra.

Inzaghi ai microfoni di Dazn: “Partita dura, lo sapevamo. C’è delusione per il primo tempo: l’occasione sprecata da Correa e il loro gol sul quale dovevamo difendere meglio. Non dovevamo assolutamente andare in svantaggio. È mancata velocità nel giro palla, loro hanno difeso bene. Champions? In queste ultime quattro gare ce la metteremo tutta, il calcio è bello perché è imprevedibile. Milinkovic si è rotto il setto nasale. Il secondo tempo non è più stata una partita di calcio, tra cambi e infortuni, abbiamo giocato venti minuti.  Andiamo avanti a testa alta, saremo nelle coppe europee anche l’anno prossimo, ma ci rimane l’amaro in bocca per il primo tempo”.

Continua a leggere

Articoli più letti