News

Cesari parla dei torti fatti alla Lazio: “Non capisco perché non guardino il Var”

Graziano Cesari ex arbitro ed esperto di moviola

La Lazio si sente messa in trappola e inizia a pensare alla malafede come detto da Inzaghi dopo la partita contro il Cagliari. Cesari parla dei torti fatti alla Lazio

L’ex arbitro Cesari parla dei torti fatti alla Lazio da inizio campionato ad oggi

Le sue parole: “Simone Inzaghi fa bene a lamentarsi. La Lazio è sicuramente la squadra più penalizzata da quando è stata inserita la Var. Gli sono stati negate tante cose, ci sono molti episodi da guardare e anche domenica a Cagliari il rigore su Immobile è clamoroso. Non sussiste il discorso che lui può aver pensato che Ciro avesse simulato. Tra l’altro ora abbiamo a disposizione la moviola perché non è andato a rivedere l’azione? Anche la scorsa settimana contro la Juve, l’intervento di Benatia su Lucas Leiva è evidente continuo a non capire perché non si sia andati alla Var”.

Melissa Satta aggiunge: “C’è poco da capire in quello che è successo. Questo è un rigore nettissimo ed è un gravissimo errore dell’arbitro. E’ inspiegabile perché lui non sia andato a rivedere alla Var l’azione. Ha questo strumento e deve utilizzarlo. La Lazio è stata penalizzata”.

SEGUICI SU FACEBOOK

LEGGI LE PAROLE DI TARE

CONTENUTI SPONSORIZZATI