Seguici sui Social

Primo Piano

LAZIO PRIMAVAERA Bonacina: “Allenare la Serie A? Credo che…”

Avatar

Pubblicato

il

Valter Bonacina allenatore della Lazio Primavera
PUBBLICITA

Il nuovo allenatore della primavera si è raccontato parlando dell’Atalanta e altro. Lazio primavera Bonacina

Lazio primavera Bonacina si racconta alla Gazzetta dello Sport parlando delle sue esperienze precedenti. Dal 3 febbraio Walter Bonacina è diventato il nuovo allenatore della Lazio primavera per sostituire Bonatti. Però la primavera continua a non portare a casa risultati ed è in una zona rischiosa.

Le sue parole: “Sono andato a Lione, in pullman, e a Liverpool per il trionfo con l’Everton. In curva ho rivissuto le emozioni che avevo vissuto in campo. E’ stato emozionante e ho capito i sacrifici che fanno i tifosi per stare vicini alla squadra”

La sua Atalanta: “Come prima cosa, faccio i complimenti alla società perché hanno tutto il merito, ha sempre fatto del settore giovanile un punto di forza. E poi merito anche dello staff, da Favini al maestro Bonifacio. Diciamo che ho avuto la fortuna di allenarli. Il più forte? Difficile dirlo, Kessie, Conti e anche Grassi ora alla hanno qualità importanti. Gagliardini? Anche se ha vissuto un momento critico all’Inter, è un giocatore da top club, non deve mollare. Caldara racchiude tutte le qualità del campione. Ha saputo migliorarsi di anno in anno e credo che alla Juve crescerà ancora”

Sulla : “Ma come si fa criticare uno che ha vinto tutto, vince sempre e fa quei risultati in Europa? Allegri ha qualità importanti perché riesce a gestire e fare . Cosa difficilissima. Lotta scudetto? La Juve ispira più fiducia e sicurezza del Napoli. Società e squadra sono abituati per a primeggiare. E quando vinci partite come quella con la Lazio, significa che hai quel qualcosa in più che altri non hanno. Son segnali che fanno la differenza”.

Sul suo futuro in Serie A: “Sì, ho sostituito Conte, a Palermo. Poi arrivò subito Mutti. Una bella esperienza, inutile nasconderlo. Ma sapevo che era una situazione momentanea. Non ho mai pensato di poter allenare in Serie A. Penso che quello dei giovani sia il mio mondo, la mia passione, la mia dimensione. Credo che per fare il tecnico in A si debbano avere altre qualità, essere più completi”.

SEGUICI SU FACEBOOK

LEGGI LE PAROLE DI NAINGGOLAN


Pubblicità

Primo Piano

Immobile gol per la nazionale. L’attaccante della Lazio punta la classifica marcatori

Immobile gol per la nazionale. La rete di Ciro contro la Turchia ha dato fiducia all’attaccante della Lazio. La classifica marcatori di Euro 2020 non è un miraggio.

Avatar

Pubblicato

il

Immobile gol

Agli europei l’Italia ha trovato “Immobile gol”. L’attaccante si è sbloccato e potrebbe diventare protagonista della classifica marcatori.

Agli europei è “Immobile gol“. Anche i quotisti danno fiducia alle giocate dell’attaccante della . Il primo biettivo è andare avanti nel cammino , il secondo è quello di lasciare il segno nella competizione e quindi tenere il passo di Lukaku e Schick.


La rete all’esordio ha messo al sicuro contro la Turchia. il 2 a 0 che ha chiuso il (video), e poi l’assist del 3 a 0 per Insigne (suo prossimo compagno di squadra?).
Ciro Immobile è stato il grande protagonista della vittoria dell’Italia e anche i betting analyst di Sisal Matchpoint credono che “Immobile gol” possa ripetersi.

Immobile gol le quote

Un suo gol nella prossima partita dell’Italia è dato a 2,50. Il primo della gara a 4,80 la posta. Quotata anche la doppietta a 10,50 e addirittua la tripletta 50.


Insomma la fiducia intorno al nostro attaccante è risalita e un po’ tutti si stanno accorgendo di quanto sia importante Ciro per la nostra nazionale.

Continua a leggere

Primo Piano

Nuovo ritocco al murale di Mourinho a Testaccio (FOTO)

Murale di Mourinho a Testaccio senza pace: nuovo ritocco all’opera di Harry Greb

Avatar

Pubblicato

il

sarri sul murale di mourinho

Murale di Mourinho a di nuovo sotto i colpi degli imbrattatori. Ma stavolta non si tratta di una modifica.

Il noto murale di Mourinho a Testaccio sembra proprio essere stato colpito da una sorte avversa. Non si fa a tempo a restaurarlo che torna a subire le altrui attenzioni. La prima volta aveva avuto qualche giorno fa, all’indomani dell’arrivo alla Lazio di Maurizio Sarri. Ignoti, probabilmente tifosi , avevano pensato di festeggiare l’avvenimento apponendo la figura dell’allenatore toscano accanto a quella del collega portoghese. Il cui volto veniva immerso in una coltre di fumo fuoriuscita proprio dalla bocca dell’ex tecnico della Juventus. Una ‘modifica’ all’opera (anche se qualche giallorosso non è stato dello stesso avviso).

E così, sull’onda delle proteste, tempo qualche giorno e l’autore, lo street artist Harry Greb, era tornato per riportare il allo stato originario. Anche quest’ultimo ha avuto però vita breve, tuttavia con esito diverso. A sostituirlo è intervenuto infatti un vero e proprio atto vandalico. Il viso dello Special One è stato di nuovo coperto, ma stavolta con del semplice spray (per la foto clicca qui). Si attende ora la di Greb: cosa farà, restaurerà ancora o lascerà perdere per evitare un ulteriore rischio di imbrattamento? Un pò di pazienza e sapremo chi tra lui e i vandali si sarà stancato per primo.

INTANTO INZAGHI CHIAMA UN SUO FEDELISSIMO ALL’INTER

Continua a leggere

Primo Piano

L’Italia batte la Turchia ed Immobile cita Lino Banfi

Un inizio straripante per gli azzurri di Mancini dove ha brillato anche la stella biancoceleste Immobile. Lo stesso Immobile cita Lino Banfi dopo il gol, scopriamo il perché

Avatar

Pubblicato

il

Immobile gol

Un inizio straripante per gli azzurri di dove ha brillato anche la stella biancoceleste Immobile. Lo stesso Immobile cita Lino Banfi dopo il gol, scopriamo il perché

L’Italia se la canta e se la suona, 3-0 senza alla Turchia A segno vanno un autogol di Demiral su tiro-cross di Berardi, Insigne su di Ciro e lo stesso Immobile con un tap-in sottoporta.

immobile
Immobile

Dopo il gol Immobile cita Lino Banfi e ai microfoni della a fine spiega il perché. 0;Ci è arrivato un messaggio da Lino Banfi che ci chiedeva di gridare porca puttena”. Gol e promessa mantenuta da Immobile che inoltre si è dichiarato entusiasta della prestazione azzurra e ha voluto dichiarare il gol al pubblico presente allo stadio.

Banfi
Lino Banfi

DEFINITO LO STAFF DI SARRI

Continua a leggere

Articoli più letti