Seguici sui Social

News

LAZIO MARSIGLIA Tare: “Rinnoverò fino al 2022. Siamo più forti dello scorso anno”

Pubblicato

il

Igli Tare direttore sportivo della Lazio
PUBBLICITA

A  pochi minuti da Lazio Marsiglia Tare, direttore sportivo biancoceleste, ha parlato ai microfoni di Sky. Di seguito riportiamo le sue parole.

LAZIO MARSIGLIA Tare: “Firmerò un contratto con la Lazio fino al 2022, manca solo l’ufficialità. Per quanto riguarda stasera, per la crescita della nostra squadra è importante che questa sera venga fatta una grande partita. Giocheremo contro un avversario pericoloso che ci teme e ci rispetta. Noi dobbiamo vincere e guardare poi il campionato con più serenità. Correa? Non conosco un giocatore che vuole giocare entrando dalla panchina. In questa stagione le gerarchi sono state diverse. Sono stati loro a cambiare tutto. Noi abbiamo preso Correa per fare il ruolo di velocista e contropiedista. Dispiace di avere lacune in campionato come le quattro sconfitte che sono arrivate sempre dopo un ciclo di vittore. Queste sconfitte fermano la crescita della squadra. Rispetto allo scorso anno siamo più forti e abbiamo una rosa più ampia. Sono tanti i giocatori che cercano spazio e questo è un bene. Per noi l’obiettivo primario è la Champions raggiunta attraverso il campionato, poi dobbiamo fare bene anche in Europa League. Luis Alberto? E’ un peccato che giochi sotto tono. Stiamo cercando di aiutarlo in questo suo momento di difficoltà. Ha questi problemini fisici che non lo fanno lavorare in tranquillità. Quando tornerà il vero Luis Alberto sarà come avere un nuovo acquisto”.

 

 

SEGUI LA NOSTRA PAGINA FACEBOOK E LASCIA UN LIKE

SEGUI IL NOSTRO PROFILO TWITTER

SASSUOLO LAZIO, ECCO CHI ARBITRERA’ IL MATCH DI REGGIO EMILIA


Pubblicità

News

Covid, al vaglio un pass per gli stadi

Pubblicato

il


Presto un incontro tra Vaia, il primario dello Spallanzani, e Gabriele Gravina per discutere della proposta

COVID e riaperture. In questi giorni il tema di più largo interesse è sicuramente quello legato alle riaperture: per i tifosi naturalmente parliamo di quelle relative agli stadi e agli eventi sportivi in genere. A tal proposito si è espresso Francesco Vaia, primario dello Spallanzani di Roma, che in un’intervista al Messaggero ha dichiarato: “Giusto riaprire, con gradualità e prudenza. Sfruttiamo il tempo che ci concederà l’estate. E’ anche giusto, aggiunge, che si ritorni a vivere piu’ spazi di normalità, come assistere una partita di calcio. In queste ore incontrerò il presidente della Figc, Gabriele Gravina, si sta studiando una app con la quale entrare allo stadio, che memorizza i nostri dati (se siamo stati vaccinati o se abbiamo eseguito un tampone nelle ultime 48 ore) che ci fornirà un qr-code da passare sotto un lettore elettronico all’ingresso. In questo modo si può tornare allo stadio in sicurezza, ad esempio per gli europei”, conclude il professore.

Continua a leggere

Articoli più letti