Seguici sui Social

News

Immobile sul ritiro: “Deciso dalla società, ma non è una punizione”

Pubblicato

in

Ciro Immobile saluta i tifosi della Curva Nord


Durante la cerimonia del Gran Galà del Calcio, Ciro Immobile è tornato sulla partita di Verona e sulla decisione presa dalla società di mandare la squadra in ritiro

Pubblicità

E’ un Ciro Immobile deluso quello che si è presentato ai microfoni di SkySport. L’amarezza per il pareggio di Verona è ancora tanta, a cui si è aggiunta la mazzata del ritiro imposto dalla società. Il bomber campano ha detto la sua in merito ai due argomenti: “Il ritiro è stato deciso dalla società e noi calciatori ne prendiamo atto e lo affronteremo nei migliori dei modi. Se si crede che sia la formula migliore per ripartire ben venga, ma non è una punizione“. Poi sul pari contro il Chievo: “Non è stato un bello spettacolo e ci prendiamo giustamente le critiche, ma siamo consapevoli di poter fare meglio. La Serie A comunque è più difficile dello scorso anno perchè il livello si è alzato. Rifare 29 gol? Difficile, ci sono stagioni in cui riesce tutto e altre in cui riesce meno“.

LEGGI LO SFOGO E LE PREOCCUPAZIONI DI MILINKOVIC

SEGUICI SU FACEBOOK

SEGUICI SU TWITTER

Continua a leggere
Pubblicità
Pubblicità