Premio Bigiarelli – Lotito: “Io sono il custode di questo immenso patrimonio storico”

Durante la cerimonia del Premio Bigiarelli, è intervenuto il presidente della sezione calcio Claudio Lotito. Un piccolo discorso pieno di riferimenti alla nostra storia sportiva. “…La Lazio incarna i valori più alti della società: la fratellanza, il coraggio, lo spirito sportivo e l’amore per la patria. Per me è un motivo d’orgoglio far parte di una società che ha tutti questi valori e che ormai si sono perduti nella società contemporanea. Il nostro simbolo, l’aquila, è un animale che sceglie il proprio destino, mentre i nostri colori si rifanno alle Olimpiadi. Manifestazione talmente importante, che addirittura le guerre venivano interrotte. Perché da sempre, lo sport nasce per far incontrare i popoli e gli uomini liberi.” Il presidente poi precisa che: “Io non sono né il padrone, né il gestore come dice qualcuno, ma IL GUARDIANO di un grandissimo patrimonio storico e sociale. Essere della Lazio è qualcosa di speciale, di diverso. Aiutare il prossimo e i più deboli, in qualsiasi momento, soprattutto in quelli di massima difficoltà. Una volta, dopo la vittoria della supercoppa allo stadio non c’era nessuno e allora lì capii che il laziale è sempre presente nei momenti di difficoltà.