Seguici sui Social

Arabic AR Chinese (Simplified) ZH-CN English EN French FR Italian IT Russian RU Spanish ES

Articolo copertina

CURVA NORD La decisione del Giudice Sportivo per la finale di Coppa Italia

Pubblicato

in



CURVA NORD La decisione del per la finale di . C’era attesa per l’eventuale chiusura del settore invocata dai benpensanti milanisti. Il verdetto.

CURVA NORD La decisione del Giudice Sportivo per la finale di Coppa Italia. Come si legge nel comunicato pubblicato dalla Lega pochi minuti fa, il Giudice Sportivo ha deciso di non predisporre la chiusura della Curva Nord nella finale di Coppa Italia tra Lazio e Atalanta. Pena congelata per un anno, pur essendoci stati, secondo la Giustizia Sportiva, comportamenti discriminatori punibili con una gara a settore chiuso. La Lazio, infatti, non è sotto diffida. Si legge nel comunicato: “Sussistono le condizioni per la concessione della sospensione della esecuzione della sanzione disciplinare (…). L’esecuzione di tale sanzione è sospesa per un periodo di un anno con l’avvertenza che, se durante tale periodo sarà commessa analoga violazione, la sospensione sarà revocata e la sanzione sarà aggiunta a quella inflitta per la nuova violazione“. Nessuna chiusura per la finale del trofeo nazionale in programma il prossimo 15 maggio contro l’Atalanta, nonostante le pressanti richieste giunte da Milano…

INTANTO UN PO’ DI CHIAREZZA SULLA VENDITA DEI BIGLIETTI PER LA FINALE>>>LEGGI QUI

LASCIA UN LIKE ALLA NOSTRA PAGINA FACEBOOK

DIVENTA UN NOSTRO FOLLOWER ANCHE SU TWITTER

Continua a leggere
Pubblicità

Articolo copertina

Bruges Lazio Inzaghi: “Siamo in emergenza ma domani daremo tutto”

Pubblicato

in



BRUGES LAZIO Inzaghi – Nella giornata odierna, Simone Inzaghi ha presentato il match di domani

BRUGES LAZIO: “Una vigilia diversa rispetto alle altre, ma dobbiamo andare a fare una gara importante contro una squadra che ha vinto la prima. Andiamo oltre l’emergenza che purtroppo colpisce tutti in questo momento. Il problema principale è non avere rotazione, facciamo di necessità virtù, ho pochi conti. Abbiamo giocato tre giorni fa con il Bologna, questo è il momento, andiamo avanti. Sappiamo che ogni domenica e in settimana in Champions ci sono responsabilità. Dobbiamo dare seguito all’ottimo esordio con il Dortmund. Ce la vediamo contro una squadra che ha vinto il campionato belga, ha vinto a San Pietroburgo. La gara complicata. Parliamo di una formazione fisica, con un ottimo centrocampo. Servirà una partita molto intensa, in Europa i ritmi sono alti, cerchiamo di portare a casa un risultato positivo. Ho Muriqi, Caicedo e Correa, vedremo chi giocherà dal primo minuto”.

Continua a leggere

Articoli più letti