Seguici sui Social

Articolo copertina

ULTIME LAZIO Cragnotti: “La mia era una grande squadra. Veron giocava solo…”

Pubblicato

in

Sergio Cragnotti ex presidente della Lazio


ULTIME LAZIO Cragnotti — Questo pomeriggio, l’ex patron biancoceleste ha ripercorso gli anni della sua presidenza

ULTIME LAZIO Cragnotti ai microfoni di Radio Incontro Olympia: “All’epoca avevamo una grande squadra, una squadra che ha vinto poco per quello che meritava. Di campioni ce n’erano tanti: uno su tutti . L’argentino giocava solo quando voleva — riferisce scherzando l’ex patron — ma era una grande stella. Ricordo che una volta si rifiutò di partire per una trasferta a Torino e che Eriksson lo andò a prendere a casa. Di giocatori come lui in Serie A non ce ne sono, oggi c’è meno tecnica e più fisicità.

? Con la tecnologia la mia Lazio avrebbe vinto anche lo scudetto del 1999, poi conquistato dal Milan. Il calcio oggi è diverso: le società odierne sono delle finanziarie, i presidenti sono molto distaccati dal rapporto con i giocatori. Noi invece avevamo un dialogo continuo e questo creava una grande coesione e la facoltà di capire i momenti critici del giocatore stesso. Oggi più che mai, servono i soldi per vincere. I mercati sono diventati globali, i giocatori di medio livello costano 30/40 milioni. Urgono i beni strumentali, come lo stadio, per far crescere gli introiti”. 

Articolo copertina

Riapertura stadi – C’è l’ok del Governo

Pubblicato

in



Riapertura stadi – C’è l’ok del governo. Una buona notizia anche per la Lazio, in vista dell’esordio casalingo contro l’Atalanta.

Riapertura stadi – Saranno mille gli spettatori che, da oggi, potranno tornare ad assistere dal vivo alle gare di Serie A. Mille per ora, ma almeno la decisione è arrivata (finalmente, è il caso di dire). Lo ha fatto durante un incontro tra il ministro Boccia e le Regioni: due di esse, Veneto e Lombardia, si erano infatti accodate all’Emilia Romagna, dopo che il ministro dello Sport Spadafora aveva detto sì alla presenza dei tifosi al Foro Italico per le semifinali degli Internazionali di Tennis. La delibera è stata dunque estesa a tutto il territorio nazionale, “al fine di non creare disparità tra le squadre e come sperimentazione per le prossime aperture“, come ha spiegato lo stesso Spadafora al termine del summit. Starà ora a Governo e enti locali elaborare un piano condiviso. Avranno tempo fino al 7 ottobre, data del prossimo Dpcm. Tutto dipenderà dalle valutazioni del Ministero della Salute e del Cts sulla curva epidemiologica. L’obiettivo è arrivare ad una percentuale di ingresso in base alla capienza degli impianti. Si riparte insomma, in attesa del vero e proprio ritorno alla normalità. Una buona notizia anche per la Lazio: mercoledì 30 settembre ci sarà infatti l’esordio casalingo in campionato contro l’Atalanta. La gara, inizialmente prevista per questo weekend, era stata rinviata per gli impegni in Champions degli orobici. Sarà comunque una partita speciale per gli uomini di Inzaghi, che battezzeranno la nuova stagione all’Olimpico con il sostegno anche dei propri tifosi.

Continua a leggere

Articoli più letti

Come disattivare il blocco della pubblicita per Cronache della Campania?