ROMA JUVENTUS Allegri ammette le non motivazioni della partita

Roma Juventus Allegri fa capire che la sconfitta era preventivata

Roma Juventus Allegri – Ieri, la Roma è riuscita a battere per ben 2-0 la Juventus. Una squadra che ormai dal campionato non ha nulla da chiedere, tant’è che il suo allenatore a fine partita ammette che da ben 4 domeniche, ormai le loro partite non hanno più senso. Ora però, le altre squadre in lotta per la Champions, potrebbero non prenderla bene visto il “favore” fatto dalla Juventus alla Roma. Domenica ci sarà Juventus Atalanta, anche in quel caso la Juventus affronterà la partita da “non motivazioni”? Si saprà solo domenica. Ecco le parole di Allegri:

Le partite come quella di stasera non valgono più. Stasera abbiamo fatto una buona prestazione, ma abbiamo sbagliato troppe occasioni nell’ultimo passaggio, dovevamo creare otto-nove palle gol in un primo tempo così. Poi è ovvio che se la partita valeva, Chiellini quella palla la sparava in tribuna e non avremmo subito l’1-0. Siamo in vacanza da 4 domeniche, finché non avevamo vinto il campionato, eravamo concentrati con la testa, una volta finito il campionato, non si hanno più motivazioni“.

SEGUICI SU FACEBOOK

LAZIO, SI AVVICINA LA FINALE CON LA FORMAZIONE MIGLIORE