Funerali Diabolik — Passo indietro della Questura sulla celebrazione

Funerali Diabolik —  La Questura di Roma, stando a quanto riportato da Il Messaggero, avrebbe aperto alla celebrazione del rito per l’ultimo saluto a Fabrizio Piscitelli all’interno del santuario del Divino Amore. Una possibile svolta, questa, che arriverebbe dopo giorni all’insegna della tensione tra la famiglia del capo ultras ucciso lo scorso 7 agosto e le istituzioni. Della giornata di ieri l’ultima lettera della sorella Angela che, alla luce del fallimento della mediazione con le autorità, aveva definito la decisione dei funerali privati un sopruso di potere che sta provocando ulteriore sofferenza ai familiari. Nella giornata odierna, dunque, un’apertura parziale: la celebrazione delle esequie resterebbe comunque in forma privata, negando ai numerosi sostenitori biancocelesti e alle tifoserie gemellate la possibilità di presenziare all’ultimo saluto. Nelle prossime ore è in programma un nuovo incontro tra la Questura e la famiglia per definire data e ora del rito funebre.