SPAL LAZIO Caicedo verso la prima dal 1′. Contro il suo… passato

SPAL LAZIO Caicedo verso la prima dal 1′. Proprio contro una squadra che gli ha permesso di tagliare un importante traguardo in carriera.

SPAL LAZIO Caicedo verso la prima dal 1′. L’ecuadoregno ha vissuto un’estate di voci, ma alla fine è rimasto in biancoceleste ed è ora pronto a prolungare il matrimonio ben oltre l’attuale scadenza di giugno. Un nuovo sì, che dopo le panchine contro Sampdoria e Roma, spera di suggellare con una maglia da titolare contro la Spal. Archiviata la sosta per le nazionali, la Lazio si trova davanti un calendario fittissimo, per onorare il quale ci sarà bisogno davvero di tutti. Proprio l’ex Espanyol è tra quelli che scalpitano di più e spera in una chance sia a Ferrara che contro il Cluj in Europa League. Ad aiutarlo la situazione di Correa, che, reduce dagli impegni con l’Argentina, potrebbe giovare di un turno di riposo. Se Caicedo sarà in campo contro la Spal, per lui sarà un nuovo esordio: proprio contro gli estensi, infatti, nel 2017, debuttò all’Olimpico con l’aquila sul petto. Una prima a gara in corso, al posto di Lulic, e non certo soddisfacente, visto il risultato finale di 0-0. Il numero 20, forte dei sette gol realizzati nel 2019 e dell’ottimo precampionato, spera però che domenica pomeriggio l’esito sia diverso. Il possibile addio sembra ormai solo un ricordo per lui, ora totalmente concentrato sui capitolini. Ancora qualche giorno di attesa e poi potrebbe essere la sua occasione. Sta a lui coglierla nel migliore dei modi.

SEGUICI ANCHE SU TWITTER