FIORENTINA LAZIO L’ex Badelj: “Temo Immobile. A Roma non giocavo perchè…”

FIORENTINA LAZIO L’ex Badelj rivela le sue impressioni alla ‘prima’ da avversario contro i biancocelesti.

FIORENTINA LAZIO L’ex Badelj stasera non vivrà una serata come le altre. Il centrocampista croato ritroverà infatti i biancocelesti per la prima volta dopo l’addio in estate. Una storia d’amore durata solo un anno, ma mai effettivamente decollata, forse non sempre per colpa sua. Proprio su questo, ma non solo, si è soffermato l’attuale viola.

Che ha parlato di un approdo alla Lazio non tra i più semplici. Il trasferimento è infatti avvenuto dopo la finale mondiale, che gli aveva lasciato pochi giorni di vacanza e a cui poi si era aggiunta la nascita del figlio Jona Davide. Poche dunque le sue apparizioni in maglia biancoceleste, per un motivo su cui lui non ha dubbi: “Non giocavo perchè Leiva era più adatto del sottoscritto“.

Voglia di rivalsa? Certamente, prosegue il centrocampista: una vittoria contro la Lazio significherebbe sperare nel piazzamento europeo. Attenzione però ad un particolare: “Immobile? Se lui sta bene parti sempre 1 a 0 per loro“. Il bomber non è però l’unico pericolo: anche Milinkovic e Correa, ha sottolineato, devono considerarsi nella rosa. Badelj conclude poi con una dichiarazione d’amore per la Fiorentina: quando era alla Lazio, ammette, non ha mai smesso di pensare ai viola. 

SEGUICI ANCHE SU TWITTER