FORMELLO LAZIO 4 reti alla Primavera con un protagonista inatteso

FORMELLO LAZIO – Il report della seduta mattutina di allenamento nel quartier generale dei biancocelesti.

FORMELLO LAZIO – Si chiude con un 4-0 ai baby la settimana di sosta degli uomini di Inzaghi. Cui però proprio uno dei Menichini boys ruba la scena: Raul Moro. Il classe 2002 ex Barça, dopo un buon primo tempo con i compagni giovani, nella ripresa passa con i big e a un soffio dalla fine realizza il quarto gol. La partita si gioca in 70’ totali (40′ e 30′ la ripresa). Lazio, priva dei nazionali, schierata col solito 3-5-2: Guerrieri tra i pali, Patric, Leiva e Radu in difesa, Lazzari, Cataldi, Parolo, Milinkovic (esentato dalla Serbia) e Lulic a centrocampo, la coppia Adekanye-Caicedo davanti. Non c’è Correa, a riposo precauzionale dopo il colpo al polpaccio di giovedì.

L’1-0 porta la firma di Adekanye: l’olandese stoppa un cross in mezzo di Lulic e insacca col mancino. Si chiude così un primo tempo in cui la scena è tutta per Moro: il giovane talento, con i suoi slalom, semina il panico tra i centrocampisti di Inzaghi, che devono spesso ricorrere alle maniere forti. Tra essi Parolo, provato in regia in vista dell’Atalanta (dove mancherà per squalifica Leiva). La ripresa si apre subito col raddoppio di Cataldi: pallone rubato a Bianchi e destro vincente all’angolino. 

La terza rete è invece opera di Jony, schierato all’inizio con la Primavera e uno dei migliori. Lo spagnolo batte una punizione conquistata da Lazzari, sorprendendo sul proprio palo Mattia Peruzzi, figlio di Angelo. Nel finale, come detto, la quarta rete di Moro, con i grandi negli ultimi 20′. Lo spagnolo sfrutta un assist di Adekanye: stop e tiro deviato che si infila in porta. Unico infortunato Proto, uscito anzitempo ieri per un problema al polso destro. I biancocelesti torneranno ora ad allenarsi martedì mattina.

SEGUICI ANCHE SU TWITTER