S.S. Lazio Motociclismo a Montebuono

S.S. Lazio Motociclismo a Montebuono

S.S. Lazio Motociclismo a Montebuono – Domenica 13 Ottobre con il secondo posto a Vallelunga nel Trofeo del Centauro si è conclusa la stagione della Sezione Agonistica gestita dal team Manager Luca Lommi, da allora è tornata protagonista la Sezione Turismo gestita da Giovanni Lando Fioroni che condurrà i motociclisti biancocelesti sulle strade del Lazio ed oltre per tutta la stagione invernale. Domenica 10 Novembre i nostri bikers hanno partecipato a Montebuono, in provincia di Rieti, ad “Andar per Olio e Cultura” un motoraduno organizzato dal 2009 dall’Associazione Motociclisti Sabinacci.

Un evento come recita il depliant di presentazione: “dedicato al mondo del mototurismo di qualità e che propone visite guidate a monumenti del territorio e gastronomia con olio DOP Sabina direttamente nei frantoi, oltre ad altre eccellenze del territorio stesso.” I Sabinacci ci hanno portato in visita ai frantoi Sapora e Minicucci, dove è stato possibile degustare bruschette condite dai loro prodotti, ed in visita alla Villa Romana “Aurelii Cottae” di Cottanello dove degli studi recenti hanno evidenziato l’importanza del sito nella produzione e conservazione dell’olio d’oliva già in epoca romana. Nell’occasione è stato presentato il nuovo gruppo di bikers Etrurian di Tarquinia che ha già debuttato Domenica 29 Settembre nell’organizzazione del “1° Motoincontro Città di Tarquinia”.

Una bella giornata con tanti amici motociclisti con cui abbiamo avuto modo di scambiare opinioni, esperienze ed attività organizzative sui prossimi eventi in particolare con i motoclubs: Amici in Moto, Born Free, Bikers Sabini, Desmo Ducati Tuscia, HP Bikers e Scoordinati. “Sono felice di come è andata la giornata – ci dice il Presidente Attilio Di Mario – malgrado il maltempo dei giorni precedenti molti motociclisti hanno accolto l’invito. Il nostro intento di organizzare un evento che abbina Cultura e Gastronomia piace a molti e la Sabina si presta benissimo a questo. Sono contento anche di aver presentato ufficialmente il nuovo Gruppo Etrurian dei nostri amici di Tarquinia con cui, in futuro, organizzeremo certamente molte cose insieme. Ringrazio tutti i partecipanti e, se permettete, un po’ di più grazie a tutti i Sabinacci che si sono adoperati in questi giorni affinchè tutto filasse liscio come… l’Olio.” Bello, bravo e simpatico il Presidente… ma come dargli torto tutto è andato nella maniera migliore, alla prossima edizione.

Amici Sabinacci!
Giovanni Lando Fioroni

www.sslaziomotociclismo.it