Seguici sui Social

News

La Romania vuole Radu per le Olimpiadi di Tokyo

Pubblicato

in



La Romania vuole per affrontare al meglio le prossime di del 2020

La Romania vuole Radu – Come sappiamo, Stefan ha rinunciato alla romena da moltissimi anni per concentrarsi sulla Lazio; la sua ultima partita, risale al 22 marzo 2013. Negli ultimi anni, sono stati molti i coach o i membri dello staff che hanno provato a far cambiare idea a Radu cercando di riportarlo in Nazionale, ma non c’è stato mai nulla da fare, il difensore ha sempre rifiutato. Ora però per lui, arriverà un’altra offerta ovvero quella di affrontare le prossime Olimpiadi che si giocheranno a giugno a Tokyo.

La Romania si è qualificata grazie al terzo posto raggiunto dall’Under 21 agli Europei giocati la scorsa estate. La Federazione potrà portare 3 fuoriquota e perciò vorrebbero convincere i tre giocatori che hanno dato l’addio anticipatamente, di partecipare a questi giochi ovvero: Cristian Sapunaru, Bogdan Stancu e appunto Stefan Radu. Il consigliere del Presidente ha dichiarato: “Stefan ci ha detto che giocando per il proprio club e la Nazionale, non avrebbe potuto farcela, perciò ha lasciato la Nazionale ma ora, visto che si parla delle Olimpiadi, secondo me, potrebbe benissimo riuscire a giocare”.

SEGUICI SU FACEBOOK

TANTA VOGLIA DI LAZIO, RIGAMONTI SOLD OUT

News

Riapertura stadi – Gravina: “1000 persone sono poche”

Pubblicato

in



Riapertura stadi – Per le prossime partite di Serie A, saranno 1000 gli spettatori che potranno recarsi presso gli impianti sportivi

Riapertura stadi – In questo senso, nella giornata di oggi si è espresso il Presidente della Figc Gabriele Gravina: “C’è un’esigenza generale del nostro Paese, quella di tornare alla normalità. Vogliamo tutti riprendere la cadenza della nostra vita in tutti i settori. È necessario tornare a coltivare le nostre passioni. Non c’è nulla ancora di graduale, 1000 spettatori sono pochi, ma è comunque importante ripartire, anche in B e C. Il calcio ha dimostrato grande responsabilità e con i comportamenti ha anche dimostrato di meritare fiducia. Vogliamo riaprire gli stadi a più gente. Durante alcune amichevoli estive si sono fatti passi avanti. La gradualità deve essere proporzionale, altrimenti ci sarebbero tanti problemi, anche nelle serie minori. Il rispetto del distanziamento sociale è fondamentale. Il protocollo sui tamponi? Penso che il Cts ci darà ragione, mi auguro che in settimana la situazione possa sbloccarsi e si possa allentare la presa”. Così Gravina ai microfoni di Radio Anch’io Sport.

Continua a leggere

Articoli più letti

Come disattivare il blocco della pubblicita per Cronache della Campania?