Seguici sui Social

Focus

LA NOSTRA STORIA Il portiere biancoceleste Ivan Vargic

Pubblicato

in

Vargic portiere croato della Lazio


Il 15 marzo 1987 nasce a Osijek, in Croazia, il portiere della Lazio Ivan Vargic. Inizia a giocare nelle giovanili del Dakovo Croatia dove resta fino al 2005, anno in cui passa all’Osijek. L’anno dopo passa in prestito al Vukovar ’91, militante nella Druga HNL ossia la seconda divisione croata.

Pubblicità

Nella stagione successiva Ivan Vargic torna all’Osijek come terzo portiere ma non riesce a imporsi. Nella stagione 2008-2009 passa, sempre in prestito, al club finlandese dell’Honka. Torna in patria quattro mesi dopo e riesce a esordire nel massimo campionato. Nelle due stagioni successive ottiene solo due presenze. Torna a giocare con continuità solo nel 2011-2012. La stagione dopo diventa titolare dell’Osijek ed esordisce anche in Europa League. Nel febbraio del 2013 si trasferisce al Rijeka. La stagione successiva è titolare, vince la Coppa di Croazia e si piazza al secondo posto in campionato. Nella terza stagione vince la Supercoppa di Croazia.

A febbraio 2016 passa alla Lazio che lo lascia in prestito fino alla fine della stagione al Rijeka. Nel luglio successivo arriva a Formello venendo scelto come secondo portiere alle spalle di Federico Marchetti. Ma in seguito, con l’infortunio di quest’ultimo, viene superato dal giovane albanese Thomas Strakosha che diventa il portiere titolare. Il 13 agosto 2017 vince il suo primo titolo in maglia biancoceleste, la Supercoppa italiana. Il 30 agosto passa, a titolo temporaneo, ai ciprioti dell’Anorthosis. Dopo aver giocato in tutte le varie nazionali giovanili della propria Nazione il 12 novembre 2014 esordisce con la maglia della Nazionale maggiore. Nel 2016 viene convocato per gli Europei in Francia.

SEGUICI ANCHE SU TWITTER

Continua a leggere
Pubblicità