Seguici sui Social

Focus

LA NOSTRA STORIA L’ex centrocampista João Batista da Silva

Pubblicato

in



LA NOSTRA STORIA João Batista da Silva nasce a Porto Alegre, in Brasile, l’8 marzo 1955. Nazionale brasiliano.

Inizia la carriera nel club brasiliano dell’Internacional, con cui vince tre campionati nazionali e quattro campionati Gaucho. Nel 1980 si aggiudica la Bola de Prata (premio assegnato dalla rivista Placar ai milgiori giocatori del Brasileirao). Nel 1982 João Batista, in disaccordo con la società, si trasferisce alla rivale cittadina del Grêmio. Il CT del Brasile Telé Santana lo convoca per i Mondiali 1982. Nello stesso anno si aggiudica la sua seconda Bola de Prata. Nel 1983 gioca nel Palmeiras.

Quindi si trasferisce in Italia alla Lazio. In maglia biancoceleste gioca due campionati. Per via della grave situazione societaria lascia i capitolini e passa all’Avellino. Nel 1986 decide di mettere fine alla sua avventura italiana per tentare un’esperienza in Portogallo, nel Belenenses, dove resta per una sola stagione. Chiude la carriera nel 1989 in Brasile tra le file dell’Avaí. Nel corso della sua carriera ha indossato per trentotto volte la maglia della nazionale del suo Paese. Attualmente lavora come commentatore sportivo in una televisione del gruppo Globo.

SEGUICI ANCHE SU TWITTER

Pubblicità

Continua a leggere
Pubblicità