Seguici sui Social

News

Keita dal cuore d’oro: l’attaccante aiuta braccianti senegalesi

Pubblicato

in

Keita balde attaccante Monaco


Keita dal cuore d’oro – Il senegalese ex Lazio, ora al Monaco in questi giorni si è molto monitorato per aiutare nella campagna contro il razzismo e i pregiudizi

Keita dal cuore d’oro – Ha deciso di aiutare 200 braccianti senegalesi dopo che in Spagna, gli era stato detto che per loro non c’era nessun posto letto in tutti gli alberghi nonostante l’attaccante avesse detto di pagare tutte le spese. L’ex laziale però, è riuscito a ottenere 90 posti letto in diverse strutture dopo essersi sfogato sui social per la questione

LE SUE PAROLE

“Mi sono offerto volontario per aiutarli, visto che non avevano proprio nulla e dormivano sui cartoni. Non sono qui per combattere una guerra morale, sociale, di razza o colore. Ho inviato il denaro necessario affinché abbiamo un tetto sotto cui dormire, da mangiare e vestiti puliti per procurare un tetto a chi non lo ha. Siamo in un sistema sgradevole e brutto, in cui affittare una casa o altro genera problemi per il colore della pelle o per il fatto di essere di un altro Paese. Non mi arrenderòe manterrò la mia promessa costi quel che costi! Vi chiedo un po’ di pazienza e forza. Abbiamo offerto di pagare in anticipo l’alloggio per 4 mesi ma la maggior parte di ostelli, hotel e alberghi si sono rifiutati per la provenienza delle persone. E’ un chiaro caso di razzismo”.

CASO ZARATE La Lazio risponde a ‘Le Iene’

 

Continua a leggere
Pubblicità