Seguici sui Social

Articolo copertina

LAZIO FORMELLO Prima vera seduta tattica: i biancocelesti scalpitano

Pubblicato

il

PUBBLICITA

LAZIO FORMELLO Mancano ancora più di venti giorni al ritorno in campo dei ragazzi di Inzaghi, ma nel quartier generale biancoceleste va in scena la prima vera seduta tattica.

LAZIO FORMELLO I biancocelesti scalpitano e corrono verso la ripresa della Serie A che si fa sempre più vicina. Ragazzi di Inzaghi in campo alle 10 al Fersini per l’allenamento mattutino. Riscaldamento atletico, poi possesso palla a squadre con l’utilizzo di alcune porticine. Successivamente, ancora esercitazioni tecniche incentrate sul possesso palla. Infine ampia fase tattica. Inzaghi comincia a preparare e studiare i movimenti in vista della prima durissima sfida che attenderà la squadra al ritorno in campo: la trasferta a Bergamo contro l’Atalanta di Gasperini. Quella di stamattina a Formello è stata per la Lazio la prima vera seduta tattica dal ritorno agli allenamenti di squadra. Non si vedono Adekanye, alle prese con un affaticamento, e Strakosha, che ieri era comunque in campo e sembra quasi del tutto ristabilito.

DOMANI TORNANO GLI “STRANIERI”

È previsto per domani il rientro a Formello dei tre biancocelesti ancora all’estero: Lulic, Lukaku e Proto. I tre dovranno sottoporsi da regolamento ad un doppio tampone prima di tornare ad allenarsi con i compagni. Per quanto riguarda il capitano, dopo le due operazioni alla caviglia, ci vorrà ancora un mese per il pieno recupero. Differenziato per Vavro, reduce da uno stiramento. Sembra invece pienamente recuperato Lucas Leiva. Domani nuovamente seduta mattutina.


Pubblicità

Articolo copertina

Lazio Genoa Inzaghi: “Rinnovo? Testa al campo e al 4° posto”

Pubblicato

il

Inzaghi

LAZIO GENOA Inzaghi – Al fischio finale, il tecnico biancoceleste è intervenuto ai microfoni di Dazn e ha commentato il 4-3 sui rossoblu

LAZIO GENOA Inzaghi: “Quella di oggi è una vittoria importantissima, abbiamo meritato i 3 punti anche se nel finale abbiamo sofferto. Ci può stare, abbiamo affrontato una squadra di qualità e dovremo migliorare sotto questo aspetto. Abbiamo segnato 4 gol e avremmo potuto farne di più. Sono orgoglioso di allenare questi ragazzi, daremo tutto fino alla fine per ottenere il quarto posto. Ad ogni modo abbiamo già ottenuto la certezza dell’Europa, in vista della prossima stagione, per il quinto anno anno consecutivo. Probabilmente abbiamo perso qualcosa nel girone di andata anche a causa di un girone di Champions impegnativo, ma nel girone di ritorno siamo stati quasi perfetti. Rinnovo? Al momento dobbiamo rimanere concentrati sulle ultime partite, poi con calma ci sarà tempo e modo di valutare la situazione”

Continua a leggere

Articoli più letti