Seguici sui Social

Arabic AR Chinese (Simplified) ZH-CN English EN Italian IT Russian RU Spanish ES

News

PAGELLE LAZIO MILAN – Serata nera per i biancocelesti. Correa fa rimpiangere Immobile

Pubblicato

in



PAGELLE – Inzaghi e i suoi, si fermano davanti a un Milan alla sua miglior prestazione del campionato. Sfortuna negli episodi

PAGELLE LAZIO MILAN

STRAKOSHA 5,5- Incolpevole in occasione del primo gol. La traiettoria viene alzata da Parolo e la vede partire all’ultimo. Para il rigore a Ibrahimovic ma la palla poi finisce sui suoi tacchetti e termina in rete.

RADU 5- Il difensore colpisce la palla di mano e concede il rigore che verrà trasformato da Ibrahimovic per lo 0-2. Vavro 5,5 – Entra con il risultato ormai deciso, cerca di fermare Rebic in più occasioni ma senza riuscirci.

ACERBI 6 – Riesce a non far passare nessun attaccante dalle sue parti. Incolpevole in occasioni di tutti e tre i gol. Copre bene anche su Ibrahimovic.

PATRIC 6 – Lo spagnolo è uno dei pochi a essere reattivo nella partita. Bene in marcatura, cerca di far ripartire l’azione offensiva.

LAZZARI 5 – L’esterno destro gioca una prova sottotono. Theo Hernandez padroneggia sulla destra e lo oscura. Poteva riportare la partita sui binari giusti ma gli viene annullato un gol in fuorigioco. Brutta gara per lui.

MILINKOVIC 5,5 – Il sergente è spesso in lotta con l’altro gigante del centrocampo milanista Kessie, che lo copre bene non lasciandogli spazio. Inzaghi si aspettava qualcosa in più da parte sua che non è arrivato. Esce al 67′. Anderson S.V

LEIVA 6 – Dopo 3 mesi di inattività, fa il suo rientro in campo e come al solito è attento e diligente. Gli manca la benzina e si vede, passaggi semplici senza osare troppo. 55′ ADEKANYE 6 – Bobby corre e ci mette un po’ di grinta, imbuca un’ottima palla per Correa che sbaglia tiro. Forse dall’inizio avrebbe potuto fare qualcosa in più per l’attacco.

PAROLO 6 – Nonostante sia la terza partita consecutiva da titolare, riesce spesso a contrastare la mediana rossonera. Anche lui può far poco in una serata come questa. Da mezzala regala sponde importanti che però, i compagni non sfruttano. Suo il rimpallo che porta al gol di Calhanoglu.

JONY 6 – E’ da sinistra che arrivano gli attacchi biancocelesti. Prova spesso a superare Conti, in un paio di occasioni effettua dei cross importanti che non vengono sfruttati dai compagni, partita nella norma.

LUIS ALBERTO 5 – Il mago questa sera non è salito in cattedra. La posizione avanzata non lo fa rendere al meglio e cala il suo rendimento con degli assist imprecisi. Spesso prova a dribblare l’avversario ma senza successo. Nel secondo tempo, spreca una ghiotta occasione temporeggiando troppo finendo per effettuare un passaggio a Lazzari quando ormai ha superato la difesa milanista. Anche per lui come per i compagni è una brutta serata.

CORREA 5 – L’argentino non si vede, sparisce per tutta la partita. Nel primo tempo ha la chance di segnare grazie a un cross di Jony ma non arriva con il tempo giusto.

INZAGHI 6 – Il mister, senza reparto avanzato, non poteva fare di più.

Continua a leggere
Pubblicità

News

LAZIO INTER – Designato l’arbitro del match dell’Olimpico

Pubblicato

in

Arbitri italiani AIA


INTER – Nella giornata odierna è stato designato l’arbitro che dirigerà la sfida dell’Olimpico, in programma domenica alle 15.00 

LAZIO INTER – Sarà Marco Guida a dirigere il match tra i biancocelesti e gli uomini di Antonio Conte. Il fischietto di Pompei sarà coadiuvato dagli assistenti Carbone e Longo e dal IV uomo Massa. Al Var Irrati, assistito da Vivenzi. I precedenti di Guida con la Lazio fanno registrare un sostanziale equilibrio. L’arbitro campano ha diretto i biancocelesti in 20 occasioni: 8 vittorie, 5 pareggi e 7 sconfitte. Nella scorsa stagione ha arbitrato il derby di andata con la Roma (1-1) e la gara di Firenze vinta per 1-2 dai ragazzi di Inzaghi.

Continua a leggere

Articoli più letti

Aggiorna le impostazioni di tracciamento della pubblicità
Copyright ©2015-2020 | TESTATA GIORNALISTICA NAZIONALE Reg. N°152/2015 - ROMA
Il sito e i suoi contenuti sono rilasciati sotto Licenza Creative Commons eccetto dove specificato diversamente.