Seguici sui Social

News

CORONAVIRUS Roma in Tribunale denunciata dal Napoli

Pubblicato

in

Stemma della AS Roma


CORONAVIRUS Roma in Tribunale denunciata dal . Al Nazionale il prossimo mercoledì 4 settembre saranno discussi i deferimenti a carico della società giallorossa per responsabilità oggettiva del medico giallorosso Massimo Manara e del CEO Guido Fienga.

Il Tribunale dovrà pronunciarsi sui deferimenti scattati su denuncia del Napoli che ha accusato la Roma di non aver rispettato i protocolli anti coronavirus nella sfida del San Paolo terminata 2-1 per i partenopei. Al termine della gara il ds della squadra napoletana Cristiano Giuntoli ha accusato giocatori, staff e dirigenti romanisti per non aver rispettato le regole. La denuncia si riferisce alla decisione dei giallorossi di far sedere in panchina tutti i giocatori non scelti da Fonseca per l’undici titolare. Non rispettando così le disposizioni del protocollo per una ripresa in sicurezza del campionato. Il direttore di gara Rocchi aveva invitato i giallorossi a firmare un’autocertificazione in cui il club si assumeva la responsabilità di seguire una propria linea.

Giuntoli dopo la gara denunciò: “La Roma ha disertato il protocollo federale anti coronavirus. Abbiamo impiegato tre mesi a far ripartire il calcio. Non esiste che un club decida autonomamente di non rispettare le regole federali e di farlo in casa altrui. Un comportamento inaccettabile. Le regole se esistono devono valere per tutti. Peraltro al termine della gara alcuni tesserati della Roma hanno svolto lavoro defaticante sul terreno di gioco. Sappiamo tutti che è vietato”. La Roma, più di un mese fa, ha chiesto la riapertura delle indagini dopo il deferimento ricevuto in seguito alle accuse del dirigente napoletano. I giallorossi sono infatti convinti di aver rispettato tutti i parametri di sicurezza sanitaria.

MALAGO’: “RIAPRIRE GLI STADI INTERESSE DI TUTTI O SALTA TUTTO”

Non solo Lazio

Diletta Leotta, la verità sul legame tra lei e Ibrahimovic

Pubblicato

in

Diletta Leotta Ibrahimovic


Ecco le dichiarazioni della giornalista sportiva sul suo presunto flirt con il giocatore del Milan

Parla chiaro la giornalista sportiva più amata dal pubblico maschile sulle voci che la volevano coinvolta sentimentalmente con l’attaccante del Milan. In un’intervista che uscirà domani sul noto settimanale Chi, che la vede protagonista anche in copertina, la Leotta chiarisce finalmente la situazione. “Stare con un uomo impegnato è una cosa inaccettabile per i miei principi, con tutta la scelta che c’è nel mondo devi avere la lucidità di non metterti in situazioni sbagliate”.

La situazione sentimentale di Diletta Leotta

Adesso sono single. Sono sempre stata fidanzata, dovevo trovare il coraggio di ritagliarmi uno spazio per conoscermi nel profondo e fare scelte importanti, per riuscire a stare da sola sul divano a vedere un film senza dover rendere conto a nessuno”. Diletta commenta anche la fine del suo rapporto con Daniele Scardina: “Non rinnego niente, fra di noi c’è stato un amore profondo”.

Le scelte professionali : il passaggio a Dazn

Nell’ultima parte dell’intervista rilasciata a Chi la conduttrice di Dazn ricorda gli inizi professionali nell’ambiente del giornalismo sportivo come un periodo non semplice. “All’inizio non è stato facile, una collega mi aveva anche detto ‘ti hanno presa solo per le tette’, ma non ho certo lasciato Sky per questa ragione… Ho scelto di andare a Dazn perché era una nuova sfida e perché sentivo che il mercato della tv satellitare stava cambiando”.

Continua a leggere

Articoli più letti