Seguici sui Social

News

Lazio Tare: “L’anno scorso lottavamo per lo scudetto. Ho rifiutato il Milan”

Avatar

Pubblicato

il

Lazio Tare
PUBBLICITA

Lazio Tare parla dell’amore per la Lazio che l’ha portato rifiutare il Milan, del mercato e del Leone d’Oro

Lazio Tare si è lasciato intervistare da un emittente televisiva in Albania dove ha parlato del mercato, dei biancocelesti e dall’eminente Champions: “Nello scorso campionato prima che scoppiasse la pandemia eravamo seriamente i candidati uno alla dello Scudetto. In questo momento il calcio europeo, sta passando un periodo transitorio dovuto al Coronavirus. Con questo in atto, cerchiamo ogni giorno di evitare dei contatti al di fuori di noi, per limitare al minimo i contagi, non è una bella situazione e non è facile. Questa è la stagione di conferma della Lazio in Champions e sarà complicato, però non ci penso, perché dovremm pensare a breve invece di a lungo termine?”.

CALCIOMERCATO BIANCOCELESTE

“I tifosi ogni anno sono scontenti dal nostro calciomercato, ormai è diventato un rito, però non sanno che c’è una grande complicazione nel poter a termine le trattative. Bisogna visionare molte cose, i giocatori devono avere le giuste caratteristiche e anche la mentalità, inoltre, devono combaciare con il nostro punto di vista finanziario”.

LA LAZIO E IL RIFIUTO AL MILAN

“All’inizio ero legato molto al Milan di Sacchi, da piccolo ammiravo molto, poi debuttai proprio in Serie A contro il Milan. Maldini due giorni fa mi ha fatto un’offerta per andare al Milan, però io ho un rapporto con la Lazio fuori dal comune, sono tanti anni che sto a Roma. E’ nato tutto così all’improvviso, come un’amore che ti travolge. Ammetto che è stato molto difficile rifiutare il Milan”.

LEONE D’ORO

“E’ molto bello quando si è apprezzati per tutto il lavoro fatto, bisogna sempre dare una continuità. Se devono essere onesto, non mi aspettavo di ricevere questo premio, è un titolo internazionale. Mi hanno chiamato per dirmelo, sono rimasto di sasso e sorpreso ma poi, ne sono stato contento”.

FIGLI

“Ho due figli e giocano entrambi con la Lazio. Il più grande è in orbita primavera. Però cerco di non mettermi mai mezzo con loro, perché so che la pressione potrebbe rendere tutto più difficile. Li aiuto, cerco di consigliarli nel modo migliore, ma poi lascio che siano loro a decidere, fare le loro esperienze e i loro ”.

LAZIO Problemi per Fares

 


Pubblicità

News

ITALIA GALLES FORMAZIONI UFFICIALI Mancini cambia tutto

Italia Galles formazioni ufficiali, turnover per gli azzurri in cerca del primato

Avatar

Pubblicato

il

Italia Galles formazioni ufficiali

E’ tutto pronto allo Stadio Olimpico per la degli . Italia Galles formazioni ufficiali

Gli azzurri si giocheranno il primato nel Gruppo A tra poco contro Bale e compagni. Roberto opta per un turnover massiccio dando spazio a chi ha giocato meno. Fuori i laziali Acerbi e Immobile, al loro posto Bastoni e . Ritorna in mezzo al campo il “parigino” Verratti, turno di riposo per Locatelli. Italia Galles formazioni ufficiali

ITALIA (4-3-3): Donnarumma; Toloi, , Bastoni, Emerson; Pessina, Jorginho, Verratti; Bernardeschi, Belotti, Chiesa.

LA FORMAZIONE DEL GALLES

Formazione del Galles

CALCIOMERCATO LAZIO, LE ULTIME SULL’ AFFARE KOSTIC

Continua a leggere

Calciomercato

Kostic alla Lazio – Stabilita la formula. Si va verso il sì

Quella di Filip Kostic alla Lazio potrebbe essere la prima vera trattativa dell’era Sarri. Il giocatore sarebbe infatti vicino a sposare il progetto

Avatar

Pubblicato

il

kostic alla lazio

Sono ore calde nell’ottica della che potrebbe portare Filip Kostic alla Lazio. Il classe ’92, che con la maglia dell’Eintracht Francoforte ha servito ben 14 assist classificandosi al secondo posto nella suddetta graduatoria della Bundesliga, sarebbe una delle prime richieste di Maurizio Sarri. Gli agenti del giocatore, stando quanto riportato da Repubblica, sarebbero a Roma da qualche giorno e la sensazione, allo stato attuale, è che a breve possa tenersi un incontro con il d.s. biancoceleste Igli .

LE CIFRE DELL’AFFARE

Al momento la formula più plausibile per arrivare alla fumata bianca sembrerebbe essere il prestito con diritto di . La cifra si aggirerebbe intorno ai 20 milioni di euro e allo stato attuale tutto lascia pensare che l’affare per portare l’esterno mancino alla corte di Sarri, che lo utilizzerebbe come ala nel suo 433, possa concretizzarsi. Non resta dunque che attendere ulteriori sviluppi.

kostic alla lazio

CALCIOMERCATO LAZIO, IDEA TORREIRA

Continua a leggere

News

“Diletta Leotta verso l’addio a Dazn”

Diletta Leotta verso l’addio a Dazn: la clamorosa indiscrezione di tele-mercato

Avatar

Pubblicato

il


“Diletta Leotta verso l’ a Dazn” La clamorosa indiscrezione.

Diletta Leotta verso l’addio a Dazn“. Le voci di mercato, a quanto pare, non agitano solo il mondo del calcio, ma anche quello, più patinato, della tv. E quando i due aspetti si combinano, il barometro non può che segnare aria di tempesta. E’ il caso di Diletta Leotta, la bella conduttrice finita nelle ultime ore al del vortice. Colpa del suo rapporto di lavoro con Dazn, che viaggerebbe verso i titoli di coda.

A lanciare la ‘bomba’, ai microfoni di , il giornalista Mediaset (esperto, guarda caso, di mercato) Paolo Bargiggia. La conduttrice siciliana, rivela, è attualmente legata alla pay tv da un contratto “da 400mila euro a stagione“. La è fissata a breve, ma segnali di ancora non ne sarebbero arrivati. Anzi: l’emittente, secondo , avrebbe già ingaggiato un altro volto del Biscione, Giorgia Rossi. Quest’ultima, rivela il giornalista, faceva parte stabile del team di Berlusconi da “fine 2018, dopo la chiusura di Premium Sport“.

Sarà lei dunque a sostituire la Leotta a Dazn? E se sì, cosa ne sarà della bionda catanese? Su questo punto, i pareri sono discordanti. C’è chi ipotizza che farà coppia anche sul lavoro con il compagno Can Yaman, “ un film o una serie tv”. Mentre altri sostengono che abbia già messo nero su bianco con un’altra emittente. Vedremo. Al momento queste sono solo voci, quindi ancora tutte da confermare.

INTANTO UN ALTRO BIANCOCELESTE NELLE MIRE DI SIMONE INZAGHI

Continua a leggere

Articoli più letti